sabato 25 agosto 2018

LA CURA DEI DENTI DURANTE LE VACANZE ESTIVE

Durante le vacanze, ci si rilassa e ci si allontana dagli impegno lavorativo. E' in questo periodo che ci permettiamo qualche vizio in più, qualche bevanda più ghiacciata del solito oppure un’igiene orale meno rigorosa, dovuta al fatto che siamo lontani da casa e non sempre abbiamo la possibilità di lavarci i denti all a fine di ogni pasto 




I dottori dentisti di Dental World Clinic, la clinica odontoiatrica di Torino, in Piazza Chironi, ci ha fornito alcuni consigli per la cura dei denti durante le vacanze.

Usare spazzolino e dentifricio dopo ogni pasto. Anche se si è in vacanza, non bisogna per questo rinunciare a lavarsi i denti accuratamente. Se proprio non si riesce a usare spazzolino e dentifricio, è utile masticare un chewing gum senza zucchero, che aiuterà a mantenere la bocca pulita, incrementando la produzione di saliva. Non bisogna però considerare i chewing gum come sostitutivi dello spazzolino. Appena possibile lavate i denti con spazzolino e dentifricio.
Avere un antidolorifico per combattere il mal di denti è sempre utile, anche se ovviamente si spera che non ci sia alcun bisogno di usarlo.

Cosa si mangia e si beve influisce molto sulla salute della bocca, per questo consigliamo di evitare il più possibile bibite gassate, succhi di frutta, snack e caramelle troppo zuccherate fuori dai pasti. Le bibite troppo fredde, gassate e zuccherate favoriscono l’apparizione e la proliferazione della carie e indeboliscono lo smalto, favorendo la diffusione della placca. Lo smalto viene indebolito anche da birra, aceto e dagli agrumi, a causa della grande quantità di acido citrico che contengono.

Se già si seguono questi consigli, non sarà necessario, al rientro dalle ferie, recarsi d’urgenza dal dentista, come molti altri vacanzieri che, non essendosi presi cura della loro igiene orale, sono preda di varie patologie, fra cui ascessi dentali, parodontiti, carie… L’igiene orale non va mai trascurata, anche perché quello che potrebbe essere un piccolo intervento di routine rischia di trasformarsi in interventi molto più seri, come nel caso delle carie che, se non curate in tempo, portano alla devitalizzazione dei denti colpiti. E la situazione, oltra a peggiorare dal lato della salute, peggiora anche dal lato finanziario, dato che aumentano i costi relativi agli interventi.

Per questi motivi conviene seguire una dieta corretta e bilanciata, che favorisca l’igiene orale anche mentre si mangia, con l’ingresso nel corpo di sostanze come ferro, magnesio, zinco, selenio, manganese o vitamina C ed E che, se assenti, oltre ad incidere negativamente sul benessere dell’organismo possono favorire la comparsa di malattie del parodonto e gengivali. Per questo si consiglia l’assunzione di latte e latticini, che favoriscono l’assimilazione del calcio, vitale per la salute dei denti. Anche le proteine contenute nei legumi, nella carne bianca e del pesce sono fondamentali per rinforzare denti e gengive.

FISSA UN APPUNTAMENTO oppure contatta i dottori dentisti su Facebook 




Nessun commento: