Pagine

martedì 7 dicembre 2010

SCIENZA E MEDIA: UNA META-ANALISI


La presentazione della scienza attraverso i mezzi di comunicazione di massa è una delle questioni più rilevanti sia per chi della comunicazione ne ha fatto una professione, sia per gli scienziati, che attraverso la comunicazione possono trasmettere informazioni importanti al grande pubblico.

Attraverso una riflessione di Nico Pitrelli, codirettore le Master in Comunicazione della Scienza della Sissa di Trieste veniamo a conoscenza di un paper appena pubblicato sul Public Understanding of Science che presenta una serie di studi relativi alla copertura mediatica della scienza negli ultimi decenni.

Se l'interesse nei confronti della ricerca sulle rappresentazioni mediatiche della scienza è in costante crescita, troviamo in questi studi alcuni limiti. Vediamoli:

  • 1) Sono le scienze naturali quelle meglio rappresentate da questi studi. Poco le scienze sociali e le discipline umanistiche;
  • 2) Le indagini si riferiscono quasi esclusivamente ai paesi occidentali. Praticamente assenti Africa, Sud America e Asia;
  • 3) Gli studi riguardano praticamente la carta stampata. La televisione e Internet non compaiono quasi mai.

Sempre Pitrelli, segnala poi sul suo blog le slide di Davide Bennato, presentate nell’ultima giornata del IX Convegno Nazionale sulla Comunicazione della Scienza, nell’ambito di MAPPE dove viene proposta "una classificazione aggiornata e intrigante delle più recenti forme di produzione e collaborazione tra comunità scientifiche attraverso diverse piattaforme e social media". Il video del suo intervento è disponibile qui.


Nessun commento: