Pagine

lunedì 26 luglio 2010

LA SCIENZA NEL PAESE DELLE BANANE


Veramente il caldo fa brutti scherzi. Oggi ho appreso alcune notizie arrivate dritte dritte dal "Paese delle banane".

Prima. La Stampa definisce curiosamente "divulgazione scientifica" la trasmissione Voyager. Inoltre in trasmissione vogliono 100 giovani che hanno svolto il tema sugli UFO nelle ultime prove di maturità. Complimenti al Ministero dell'Istruzione per la sensibilità scientifica dimostrata nell'ultima prova a tema. Al termine cosa faranno? Li scrittureranno per il Grande Fratello?

Seconda. L'agenzia per la sicurezza nucleare ha votato il suo presidente: l'oncologo Umberto Veronesi.
Ci aspettiamo che al ministero della Salute venga eletto presto Gianfranco Vissani Carlo Rubbia (tanto per ristabilire gli equilibri)

Terza. Infine, nulla di male se un giornalista scafato quale Giovanni Caprara si dà alla fantascienza, peccato che al Corriere si siano sbagliati e abbiano messo il suo articolo sotto la sezione "Scienza".



2 commenti:

mrtelsa ha detto...

Cosa ha lei esattamente contro la fantascienza?

Gianluigi Filippelli ha detto...

L'articolo di cui parla il tipo, Giovanni Caprara, me lo sto leggendo in questo periodo: spero di parlarne presto anche io, sempre che non mi perda tra Godel, post-selection e quant'altro!