mercoledì 16 dicembre 2009

LE DONNE E L’ACCELERATORE DI PARTICELLE

Dopo avere toccato varie città italiane tra cui Torino, Milano e Roma, ed aver richiamato molte migliaia di curiosi e di studenti, approda a Firenze, presso la Specola del Museo di Storia Naturale, la mostra fotograficaDonne alla guida della più grande macchina mai costruita dall’Uomo(sottotitolo “La complessità di LHC in mano alle donne”), ideata e realizzata dalla giornalista scientifica Elisabetta Durante.

L’esposizione che sarà inaugurata mercoledì 16 dicembre alle ore 11.30 (ingresso libero), accoglie i visitatori con gli scatti fotografici di Mike Struik, ingegnere e ricercatore del CERN, che ritraggono una trentina di ricercatrici italiane, del nord e del sud, impegnate in un esperimento di Fisica che non ha precedenti nella storia.


Foto: Fabiola Gianotti: coordinatrice dell'esperimento ATLAS

La mostra documenta un’eccezionale avventura scientifica e l’esperienza di donne impegnate in una carriera di successo internazionale, che offrono contributi determinanti a una sfida al tempo stesso scientifica e tecnologica, da cui deriveranno applicazioni di grande valore sociale ed economico.

16 dicembre 2009/ 28 febbraio 2010
Donne alla guida della più grande macchina mai costruita dall’Uomo
La complessità di LHC in mano alle donne.
A cura di Elisabetta Durante. Foto di Mike Struik
Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze, sezione di zoologia “La Specola” (Via Romana, 17)

Orario mostra: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato: 9.30 - 16.30.
Domenica: 9,30 - 18,00. Chiusura: lunedì. Info: 055 2346760 - www.msn.unifi.it

www.ba.infn.it/donne-lhc

Nessun commento: