venerdì 26 maggio 2017

STORIE BESTIALI: VITE, AMORI E CURIOSITÀ DAL MONDO ANIMALE

"Storie bestiali", scritto da Papik Genovesi
e pubblicato da Editoriale Scienza
Spesso, quando si sentono storie straordinarie, è facile esclamare: "É proprio una storia pazzesca!", ma forse - nel caso del nuovo libro di Papik Genovesi e Sandro Natalini - è meglio dire "Storie bestiali", prima di tutto perché è proprio questo il suo titolo e poi perché si tratta di storie straordinarie di cui sono protagonisti gli animali.

D'altronde, Editoriale Scienza ha pubblicato innanzitutto un libro per stupire i bambini da 8 anni in su, ma sono pronto a scommettere che anche voi adulti vi stupireste per la stranezza, anzi la bizzarria che spesso caratterizza le vite degli animali. Il grande formato del libro e le belle illustrazioni di Sandro Natalini, che richiamano solo gli aspetti essenziali degli animali, completano il quadro dell'opera.

I bambini e i ragazzi che hanno assistito - sabato 20 maggio 2017 al Salone del libro di Torino - alla presentazione del libro erano piuttosto stupiti, ma non solo per le storie che narravano gli autori, per le immagini e i video degli animali, ma soprattutto per alcuni strani rumori che essi emettono.

In quell'occasione ho intervistato Papik Genovesi sulle stranezze che collegano gli animali al cibo, come uccelli mangia-vomito, formiche alleva-afidi, rane che vivono in alberghi fatti completamente di cacca, avvoltoi che digeriscono (giustamente) la carne avariata e altri simili scoop dal mondo degli animali.

Papik Genovesi e Sandro Natalini il 20
maggio 2017 al Salone del libro di Torino
Ma il cibo è soltanto uno dei fili conduttori del libro (ed anche del blog "Cibo al microscopio"). Ce ne sono molti altri, ed ognuno è un capitolo autonomo del libro, così è possibile leggere solo le parti che più interessano. Per quanto mi riguarda devo dire che oltre al cibo, ho trovato particolarmente interessante quello sulla cacca. Che poi è un argomento sempre divertente per i bambini, insomma, basta parlare di cacca per farsi grasse risate... Tuttavia, e qui devo ripetermi, non credo che molti adulti conoscano - ad esempio - la natrice dal collare, un serpente con un elegante collare bianco sul collo, in grado di sganciare escrementi puzzolenti oltre ogni misura. Come dire che, chi non ha il veleno, si difende con altre armi, che fanno molto male alle narici....

In "Storie bestiali" troverete anche altre sezioni, ad esempio quella sul sonno: "Quanto dormono gli animali?", quella sulla medicina fai-da-te, ovvero: "Come si curano gli animali?". Sapete che alcuni animali riescono a farsi ricrescere una zampa? Vi rendete conto che riescono a ricreare ossa, tessuti e muscoli? Come se non bastasse, il pesce-zebra è in grado di autoripararsi il cuore danneggiato e i lemuri si spargono veleno sulla pelliccia per tenere lontani i parassiti. Cosa dite? Assomiglia ad un repellente per zanzare? Appunto, la medicina degli animali potrà far compiere progressi anche alla nostra, infatti prima si studia, poi si comprende e infine si imitano i meccanismi più utili alla cura delle nostre malattie.

APPROFONDIMENTI

scritto da Papik Genovesi e Sandro Natalini
illustrato da Sandro Natalini
pubblicato da Editoriale Scienza
Prima edizione: aprile 2017

Walter Caputo
Cofondatore del blog "Cibo al microscopio"

Nessun commento: