sabato 17 dicembre 2016

NAPOLITANO: MINISTRA VOCABOLO ORRIBILE, SINDACA ABOMINEVOLE

La linguistica è una disciplina scientifica, e non può essere ricondotta a un "mi piace" o non mi "piace".
.


Nel salutare la ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli (che in questi giorni è  sotto attacco per le sue dichiarazioni e in quanto senza laurea ne diploma) alla consegna dei riconoscimenti del premio letterario De Sanctis, Napolitano ha detto: "Valeria non si dorrà se insisto in una licenza, quella di reagire alla trasformazione di dignitosi vocaboli della lingua italiana nell'orribile appellativo di ministra o in quello abominevole di sindaca".






Applausi scroscianti da praticamente tutta la sala. A protestare è stata però la presidente di Montecitorio Boldrini, che dell'uguaglianza di genere anche nel linguaggio ha fatto un cavallo di battaglia. "Per il presidente Napolitano ho il massimo rispetto ma la società cambia. E io credo che i nomi si debbano declinare. Convincerlo? Ha detto che non ci dobbiamo neanche provare, ma d'altronde siamo in democrazia", ha detto con un sorriso Boldrini ai cronisti che le chiedevano un commento.

Boldrini gli ha risposto prima scherzosamente, poi con più calma e serietà ha spiegato che è questione di abituarcisi, che fino a pochi decenni fa le donne facevano alcuni lavori e non altri, e che se «nessuno mette in discussione che non si possa dire “contadina” o “operaia”, al femminile, allora anche quando saliamo la scala sociale dovremmo accettare che in una lingua neolatina i nomi si declinano»

INTANTO L'ACCADEMIA DELLA CRUSCA SI È GIÀ PRONUNCIATA e dà torto a Napolitano
La Crusca risponde: il ministro o la ministra?

In democrazia chiunque può esprimere la propria opinione, anche se dettata dall'ignoranza o dai pregiudizi. Ma ricordiamo a Napolitano che la linguistica è una disciplina scientifica, e così andrebbe trattata.
Inoltre è questione di abituarsi: dal punto di vista culturale che non esistano sostantivi al femminile per professioni di un certo livello è un problema: tra un po' sembreranno assolutamente normali e suoneranno bene a tutti.



Nessun commento: