lunedì 1 febbraio 2016

TESI DI LAUREA SUI PARCHI DI DIVERTIMENTO: PROCLAMATI I VINCITORI DEL BANDO

Proclamati i vincitori dei Premi di studio per tesi di laurea su spettacolo viaggiante e parchi divertimento banditi dall’ANESV: il premio è stato assegnato a Paolo Dello Vicario, studente di Ingegneria industriale dell’Università della Tuscia, a Viterbo, con la tesi “Gestione ottimale dei consumi energetici: Il caso di studio di "Cinecittà World".


.
Nell’elaborato il neo ingegnere ha trattato il tema dell’audit energetico di impianti industriali, focalizzando quindi la ricerca sui consumi elettrici di Cinecittà World, il parco divertimenti di Roma. Alla analisi dei consumi di impianti e singole attrazioni del parco è seguita l’elaborazione di un software web based, che consente all’energy manager del parco di misurare i consumi in tempo reale, prevedendo anche fattori esterni come condizioni meteorologiche ecc. Relatore il Prof. Stefano Ubertini. La tesi è pubblicata all’indirizzo http://ow.ly/XFosi.

Una menzione di merito è stata riconosciuta alla tesi di Emanuele Taddei, dell’Accademia di Belle Arti di Carrara) per la tesi dal titolo “Sleepy Hollow Dark Ride, ideazione e progettazione scenografica “. L’elaborato è composto dal progetto di un’attrazione indoor a tema horror, che lo studente immagina collocata al parco Cavallino Matto, di Donoratico (LI).

Particolarmente qualificata la Commissione giudicatrice, composta da esperti del settore, Roberto Canovi (consulente, direttore della testata Parksmania.it) Gianni Chiari (professionista, esperto di normazione tecnica di settore) e Maurizio Crisanti (segretario nazionale dell’ANESV). Il bando è stato inviato a tutte le Università italiane e pubblicato sui siti internet di prestigiosi Atenei italiani e di notizie e servizi per studenti universitari.

Il Premio è stato bandito dall’ANESV, associazione nazionale di categoria delle imprese che gestiscono spettacoli viaggianti e parchi divertimento, per favorire la ricerca universitaria nell’ambito di questo apprezzato settore del divertimento.


Nessun commento: