venerdì 13 novembre 2015

AUTO ELETTRICHE: TUTTI I VANTAGGI DELLA MOBILITÀ GREEN

Nonostante i vantaggi per l’ambiente e il notevole risparmio, le auto elettriche sono ancora poco diffuse e apprezzate in Italia.

Caricatore per auto elettrica - Shutterstock 


Le auto elettriche sono un’ottima soluzione per soddisfare le proprie esigenze di mobilità, tutelare ambiente e le sue risorse naturali e risparmiare sui costi che generalmente gravano sugli automobilisti, primi fra tutti i costi per la polizza assicurativa. Infatti, proprio per incentivare l’acquisto delle auto elettriche anche in Italia, molte compagnie propongono ai loro clienti delle interessanti offerte per l’assicurazione auto, con sconti che possono ridurre del 30 o del 50% i costi previsti dal possesso dei veicoli “tradizionali”. 

Nonostante la ripresa delle vendite nel mercato automobilistico italiano, con un aumento delle immatricolazioni del 8.56% nel mese di ottobre registrato dal Ministero dei Trasporti, il numero delle auto elettriche sulle strade italiane è ancora molto limitato e di certo inferiore ai gli standard europei. Infatti, la mobilità green rappresenta in molte nazioni europee una realtà ormai consolidata, diffusa sia tra i privati che tra le imprese.

Auto elettriche: perché conviene sceglierle? 

Oltre ai noti vantaggi per l’ambiente, acquistare un’auto elettrica in Italia comporta molti altri benefici. Primi fra tutti le agevolazioni sui costi previsti per il bollo, l’assicurazione e il carburante. Infatti usare delle auto elettriche comporta un notevole risparmio, che può toccare anche il 50% dei costi in meno rispetto a quelli previsti per l’assicurazione e l’alimentazione dei veicoli tradizionali.

Ad esempio, alcune Regioni offrono ai proprietari delle auto elettriche la formula “bollo azzerato” per un periodo di tempo variabile, oppure dei “prezzi bloccati” per le assicurazioni auto, proprio perché si basano sulla valutazione dei kW del motore e non sui cavalli. Un fattore che determina la riduzione dei costi è il basso costo di ricarica delle vetture, infatti per percorrere 100 km occorre una ricarica dal costo medio di soli 2 euro, mentre per un veicolo normale si spenderanno una media di 15-20 euro di benzina per percorrere la stessa distanza.

Tra gli altri vantaggi offerti da questi veicoli rientrano anche le maggiori possibilità di parcheggio e accesso alle zone a traffico limitato. Infatti le auto elettriche possono essere parcheggiate su strisce gialle e blu, e accedere perfino alle corsie preferenziali. Per favorire l’utilizzo di queste vetture è stata anche incentivata la presenza di stazioni per la ricarica, sia nei centri urbani sia nei tratti extraurbani, cercando inoltre di abbreviare anche i tempi previsti per il processo di ricarica.

Ma perché sono ancora poco diffuse in Italia?

Tra gli aspetti che rallentano la diffusione di questi veicoli sul mercato, rientrano senza dubbio le scarse prestazioni di guida e i prezzi ancora troppo elevati. Due aspetti sui quali le case automobilistiche di tutto il mondo stanno concentrando da tempo i loro sforzi, cercando di lanciare delle promozioni convenienti. Ed infatti qualcosa sta cambiando, infatti le vendite dei veicoli elettrici sono lievemente aumentati riuscendo a catturare non solo l’interesse dei privati, ma anche di molte aziende che hanno deciso di usare le vetture elettriche per le flotte aziendali.


Nessun commento: