giovedì 12 febbraio 2015

DONNE PER L’EUROPA -- FEMMES POUR L'EUROPE

Venerdì 13 febbraio, a partire dalle 9.30, presso la Sala Lauree Blu del Campus Luigi Einaudi (Lungo Dora Siena, 100/A – Torino) si terrà la Sesta giornata dedicata alle Donne di Scienza per l’Europa, organizzata dal CIRSDe, il Centro Interdisciplinare di Ricerche e Studi delle Donne e di Genere, dell’Università di Torino.

La Sesta Giornata vuole aprire la discussione su una costellazione di concetti: l’Europa che vogliamo costruire, il ruolo delle scienze “dure” all’interno della cultura, e le condizioni/i contributi di donne e uomini ai modi di concepire la ricerca e la didattica delle scienze nelle scuole, nelle università e nella divulgazione. 

Negli anni scorsi, le Giornate hanno ospitato un percorso di ricerca e discussione su vari temi, che comprendono i contributi politici, filosofici, giuridici e letterari delle donne a costruire e immaginare un’Europa diversa da quella esistente, dalla fine del secolo XIX a oggi. 

Tra questi temi sono stati presenti quello delle profughe, delle esuli, delle migranti, e la questione delle migrazioni è stata circostanziata con i riferimenti alla dimensione mediterranea e alla visualità, in particolare a quella artistica, nonché la questione di una cittadinanza europea in prospettiva di genere. 

Nel corso di questo itinerario è sempre stato presente il retaggio di Ursula Hirschmann, della sua vita e della sua attività, e soprattutto del gruppo “Femmes pour l’Europe”, da lei creato a Bruxelles nel 1975 nella convinzione che le donne hanno un forte interesse per un’Europa unita e possono contribuire a costruire una federazione ispirata agli ideali di libertà e giustizia sociale.

Apriranno l’incontro i saluti della prof.ssa Maria Carmen Belloni,Presidente del CIRSDe. 

Introdurrà e presiederà i lavori Luisa Passerini (Università di Torino e Istituto Universitario Europeo di Firenze).

Interverranno poi Bice Fubini, Cristina Becchio (Università di Torino), Arianna Montorsi e Alberto Anfossi (Politecnico di Torino)

Alle 15.00 Anna Tramontano (Università La Sapienza e componente del Consiglio ERC) terrà una lectio magistralis dal titolo “Bilanciare le opportunità: l’esperienza dell’European Research Council”.

Alle 17.00 è in programma un aperitivo per l’inaugurazione della nuova sede del CIRSDe.

Nessun commento: