sabato 13 settembre 2014

MICHELIN ITALIANA: BORSE DI STUDIO AGLI STUDENTI DEL TEAM H2politO DEL POLITECNICO DI TORINO

9 borse di studio sono state destinate nel 2014 dalla Michelin Italiana a sostegno delle attività del Team H2politO del Politecnico di Torino, impegnato nello sviluppo di veicoli a basso consumo di carburante. Gli studenti che hanno ricevuto la borsa di studio si sono particolarmente distinti nella attività di progetto e realizzazione di veicoli ibridi a basso impatto ambientale.

Il Team H2politO del Politecnico di Torino
Nell’edizione 2014 della Shell Eco-Marathon, di cui Michelin è sponsor tecnico e fornitore unico di pneumatici, il Team H2politO si è aggiudicato il Communication Award per aver saputo interpretare e diffondere, meglio degli altri 197 team partecipanti, lo spirito della competizione, nata per promuovere la mobilità ecosostenibile.


Nella Shell Eco-Marathon 2014, H2politO ha anche migliorato il proprio record di consumi con XAM, l’unico urban concept in gara a due posti, portandolo a un valore di 120 km percorsi con l’energia equivalente a quella di un litro di benzina, mentre il prototipo a fuel cell a idrogeno IDRApegasus ha confermato i suoi consumi, pari a una percorrenza superiore a 3.000 km con l’energia equivalente a quella di un litro di benzina.

Altra importante qualità di XAM è che si tratta di un veicolo concept urbano con la potenzialità di un futuro sviluppo industriale.

Massimiliana Carello, docente del dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale che guida il Team ha dichiarato: “Michelin ha abbracciato con entusiasmo questo progetto fin dall’inizio contribuendo, anche tecnicamente, al raggiungimento degli obiettivi del nostro Team, attraverso la fornitura di speciali pneumatici a bassissima resistenza al rotolamento e mettendo a disposizione dei futuri ingegneri il proprio know-how che, speriamo, ci consentirà in futuro di migliorare ulteriormente le performance dei prototipi in termini di consumo e riduzione degli attriti per le nuove generazioni dei cosiddetti “light electric urban vehicle”, in cui il sistema dello pneumatico avrà un importante ruolo strategico. Ringraziamo Michelin per aver creduto nel Team e per il supporto che continua a fornirci. L’assegnazione delle borse è per noi motivo di orgoglio e un nuovo riconoscimento all’impegno dei ragazzi del Team”.
Paolo Albano, responsabile Comunicazione Tecnica Michelin, commenta: “Per Michelin, l’innovazione è un “must” comune ai 6.600 ricercatori, ingegneri e chimici dei suoi Centri di Tecnologia in Europa, America, Asia. Il nostro impegno per il progresso della mobilità, all’insegna della sicurezza per tutti, dell’innovazione nelle tecnologie e del rispetto dell’ambiente, si realizza nella collaborazione con il Politecnico di Torino a partire proprio dal sostegno alle attività progettuali degli studenti che sviluppano veicoli innovativi a basso consumo di carburante. Questo supporto si concretizza anche nei Green X Student Days, un weekend in cui Michelin mette a disposizione dei team le piste del suo Centro di Tecnologia di Ladoux, per la sperimentazione e l’ultima messa a punto dei veicoli prima della Shell Eco-Marathon. Anche quest’anno il Team H2politO ha portato il suo veicolo IDRA al Green X Student Days ed ancora una volta la serietà, la dedizione e l’impegno dimostrati dai ragazzi del Team sono stati ragione di orgoglio per noi italiani e di fiducia per il futuro”.

Nessun commento: