martedì 16 settembre 2014

I VINCITORI DEL PREMIO EXCELLENCE IN OPHTHALMOLOGY VISION AWARD 2014

Novartis annuncia i vincitori del premio eXcellence in Ophthalmology Vision Award 2014, conferito a progetti di rilievo per la cura degli occhi.

 Novartis headquarters on October 19, 2012 in Basel, Switzerland
lucarista / Shutterstock.com
Cinque vincitori sono stati selezionati tra le migliori 88 candidature pervenute; i progetti sono stati presentati da enti specializzati in oftalmologia di diverse parti del mondo
I premi serviranno a finanziare progetti in Myanmar, Uganda, Etiopia, Nigeria e India

Il premio eXcellence in Ophthalmology Vision Award 2014 (XOVA), sponsorizzato da Novartis e dalla sua divisione oftalmica Alcon, finanzia progetti innovativi e sostenibili relativi alla cura degli occhi

I progetti possono essere educativi (per esempio, relativi alla formazione professionale degli oculisti locali) o possono prevedere un’innovazione nella cura degli occhi (per esempio, un nuovo approccio al monitoraggio dell’acuità visiva).

“Il premio XOVA richiama di anno in anno un numero sempre maggiore di candidati, e nel 2014 siamo stati particolarmente entusiasti della qualità dei progetti presentati”, ha dichiarato Juergen Brokatzky-Geiger, Global Head of Corporate Responsibility di Novartis. “Il finanziamento è stato assegnato a progetti realmente innovativi, il cui scopo è quello di contribuire a migliorare la cura degli occhi in alcuni Paesi in via di sviluppo. Novartis è orgogliosa di sostenere questi progetti con la sponsorizzazione del premio XOVA”.

I vincitori, selezionati tra le numerose candidature di progetti pervenute che quest’anno sono arrivate da 36 Paesi diversi, hanno ricevuto comunicazione della loro vincita in occasione del congresso EURETINA, tenutosi a Londra.

I vincitori sono:

Elizabeth Kishiki e il Kilimanjaro Centre for Community Ophthalmology, che forniranno cure oculistiche complete ai bambini dell’Uganda orientale
Hyong Kwon Kang e il Myanmar Eye Care Project che, in collaborazione con RANZCO Eye Foundation, realizzeranno una sala operatoria sterilizzata e asettica presso il Wachet Hospital
Demissie Tadesse che, per conto di Sight for Souls, si occuperà della formazione di personale oculistico di medio livello per aumentare il servizio di cura degli occhi in Etiopia
Uday Gajiwala e il Divyajyoti Trust, che implementeranno uno screening per la prevenzione del glaucoma, diabete e ipertensione, nell’ambito del programma di riabilitazione comunitario di Gujarat, India
Clare Inkster e Vision 2020 LINK, che garantiranno standard di qualità ai servizi di cure oculistiche in Nigeria, mediante il Lagos–Bolton/North West Deanery VISION 2020 LINK.
XOVA


Il premio XOVA è stato istituito ed è sostenuto da Novartis e dalla sua divisione oftalmica Alcon, leader di mercato nel campo dell’oftalmologia, a riprova del loro totale impegno nel migliorare in tutto il mondo i trattamenti per le malattie oculari e l’efficienza dei sistemi sanitari. Il premio XOVA fornisce finanziamenti sotto forma di sovvenzione all’istituzione vincente. Collettivamente, le istituzioni riceveranno un totale di € 200.000 per la realizzazione di iniziative innovative, destinate ad avere un impatto significativo sulla soddisfazione dei bisogni globalmente ancora insoddisfatti relativi alla cura degli occhi. È importante sottolineare che le iniziative devono essere sostenibili nel lungo periodo – le proposte devono indicare come il progetto continuerà a essere portato avanti in ciascun Paese, utilizzando risorse locali, una volta esauriti i fondi XOVA. Essi devono altresì dimostrare l’impatto e i benefici a lungo termine per la popolazione locale.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.novartis.com.

Novartis è su Twitter. Iscriviti per seguire @Novartis alla pagina http://twitter.com/novartis.

Nessun commento: