lunedì 23 gennaio 2012

CARNEVALE DELLA CHIMICA #13 - "LE MOLECOLE CHE HANNO CAMBIATO IL MONDO"

Iniziamo con un incipit che introduce il primo compleanno, il #13 appuntamento con il Carnevale della Chimica. E' di Paolo Gifh, l'ultimo a inviarci il contributo per essere ospitato. Il suo link lo vedete in fondo alla sua pagina ma l'incipit da lui scelto ci è sembrato estremamente incisivo e il titolo è anche il tema di questo mese "le molecole che hanno cambiato il mondo" e dunque lo riportiamo per il lancio di questo evento che ormai ogni 23 del mese riunisce attorno a se decide di blogger e migliaia di lettori. Buona lettura.

Tredici per la matematica è un numero primo fortunato e felice, mentre per la chimica è solo il numero atomico dell’atomo di alluminio (Al).  Questo mese però, è anche il primo anniversario del Carnevale della Chimica, un appuntamento oramai consolidato tra i blogger con affinità elettive verso questa meravigliosa materia, che arriva quindi alla sua tredicesima, felice e fortunata, edizione che avrà luogo domani, 23 gennaio, sul blog scientifico partecipativo Gravità Zero, al quale partecipa anche il chimico impertinente. Come celebrarlo al meglio se non illustrando le tredici principali scoperte nel campo della chimica che sono riuscite a sradicare i falsi paradigmi del passato o si sono rivelate responsabili dei grandi progressi nell’evoluzione scientifica del genere umano?


Veniamo ai partecipanti: ognuno con un tema davvero fuori dall'ordinario.

Associazione Culturale chimicare è l'associazione culturale fondatrice del Carnevale della Chimica e introduce l'argomento con un lungo e articolato brano che entra nel vivo dell'argomento
Alcune delle molecole che hanno cambiato il mondo… nel suo rapporto con la chimica
Non è raro che fra chimici ci si ponga talvolta il quesito: quali sono le (poche) molecole che hanno realmente cambiato il mondo?


Didattica di Scienza della materia e della divulgazione scientifica 
Allarme Benzene 
L’argomento prende spunto da una notizia di cronaca di qualche mese fa, riguardante un paese della provincia di Novara ed è servita per richiamare l’attenzione degli studenti sulle notizie che riguardano la chimica e le scienze in generale. Nonostante certi comportamenti umani che lo rendono pericoloso, sicuramente il benzene, con i suoi derivati, è una di quelle molecole che hanno cambiato la società.


Leonardo Petrillo di Scienza e Musica
Molecole narcotizzanti Cloroformio ed Etere
Un contributo (inerente la descrizione della storia, delle proprietà e delle curiosità legate a 2 sostanze anestetiche: il cloroformio e l'etere dietilico)






Bruna laperfidanera e Juhan di Al Tamburo Riparato 
Molecole
"Il nostro blog è generalista, senza un filone specifico e senza pretese, nasce dall'amicizia e collaborazione nata nella rete tra due persone diverse con competenze, hobby e interessi diversi, ma proprio perché è così naïf può essere interessante per chi ha perso di vista, dalla sua posizione di esperto, la “base” oggetto e utente finale della propria didattica, e che in fondo costituisce il tessuto connettivo del pubblico in rete.
Per il significato del nome rimandiamo al post apposito".






Gianna Ferretti di Trashfood
Dalla reazione di Maillard agli Advanced Glycation End-products (AGes)
Ne avrete sicuramente sentito parlare: la reazione di Maillard negli alimenti è stata studiata soprattutto per i suoi aspetti positivi nella cottura dei cibi. Infatti alcuni degli intermedi e prodotti di glicazione sono responsabili di cambiamenti di colore (es. l’imbrunimento del pane durante la cottura) e dello sviluppo di aromi caratteristici in prodotti da forno, derivati del latte, della carne e del pesce.


La cellulosa nel piatto
Sebbene non sia digeribile, la cellulosa ha trovato numerosi impieghi nell’industria alimentare e altrettanto è accaduto ai suoi derivati che troviamo nell’elenco degli additivi addensanti. A chi dobbiamo l’ingresso della cellulosa in campo alimentare?



Annarita R uberto di Scientificando 
"300 Years Of FOSSIL FUELS In 300 Seconds"
La carbonificazione è dovuta  a processi di fermentazione e a processi in parte chimici e prevalentemente biochimici. Si tratta di un video del Post Carbon Institute, che racconta, in 5 minuti e 38 secondi, la storia dei combustibili fossili e il loro impatto sull'ambiente e la società.



"Esplorare Le Proprieta' Generali Della Materia"
Un un argomento tra chimica  e fisica. E' la mia quarta unità di apprendimento dell'annata in corso, appena uscita sul n.10, 15 gennaio 2012, della rivista Scuola e Didattica dell'Editrice La Scuola (Brescia).L'unità di apprendimento è ipotizzata per una classe 1° secondaria di 1° grado, ma può essere opportunamente declinata per gli ordini scolastici sia  inferiore che superiore, a discrezione dei docenti interessati.




Gabriele Giordano di Era Futura 
Al cuore della vita 
Dove è cominciata la vita? E' compito dell'astrochimica sondare il terreno alla ricerca di nuovi mondi abitati ma anche per capire che  il carbone ngioca un ruolo importantissimo qui sulla Terra: la vita nel senso più ampio del termine (gli odori, l’amore tanto descritto dai poeti, i sapori, i profumi.. ).






Paolo Alberto di Chimica Sperimentale 
Aspirina e DDT: cos'hanno in comune?
Due delle molecole che hanno cambiato il mondo  e una risposta scontata che potrebbe essere che le due molecole non hanno niente in comune, una essendo una farmaco e l'altra un veleno. Quale sarà la verità?






Tania Tanfoglio di Science for Passion 
Gli Antibiotici
"Ho scelto di parlare degli antibiotici. Gli antibiotici hanno cambiato il nostro modo di curarci e hanno decretato la vittoria contro numerose malattie: nel post ne ho spiegato le principali caratteristiche, la classificazione e la storia. La chimica e la medicina hanno fatto la loro parte ma ora tocca a noi; impegnarci per un uso consapevole di questi farmaci è indispensabile per fare in modo che siano ancora efficaci in futuro. Per questo, nella seconda parte del post, ho parlato del fenomeno della resistenza agli antibiotici e di quali sono i comportamenti corretti per contrastare questo preoccupante fenomeno".



Paolo Pascucci di Questione della Decisione
Un giorno senza chimica (a day without chemistry): un istruttivo cartone animato
Un filmato dell'American chemical society sull'anno internazionale della chimica 2011 intitolato "A day without chemistry" semplice ma efficace e invita a riflettere su come sarebbe il mondo senza chimicail post si intitola






Marco Capponi - Marco Capponi's Blog 
La Canfora 
"Nel mio blog raccolgo e presento fatti che mi sono capitati davvero e che coinvolgono oltre a me persone a me vicine: alla fine però protagonista di ciascuna pagina di questo diario virtuale si scopre essere una reazione chimica (o un elemento oppure un composto) che ha donato al mio quotidiano una particolare nota di colore, invitandomi a riflettere sulla materia che compone l'universo e sulla possibilità che ha l'uomo di conoscerla e, nel bene e nel male, di manipolarla".


Paolo Gifh - Il Chimico impertinente
13 scoperte della chimica che cambiarono il mondo
(vedi incipit a inizio pagina)





NUOVA INIZIATIVA DI DIVULGAZIONE DELLA CHIMICA
Per finire segnaliamo una nuova iniziativa di divulgazione: il sito web  www.divulgazionechimica.it

DivulgazioneChimica è un’iniziativa pensata e supportata dall’Associazione Culturale Chimicare - l’organizzazione no-profit che ha per finalità primaria quella della diffusione e della promozione della cultura della chimica specie fra i addetti ai lavori – con lo scopo di presentare una vetrina selezionata, organizzata ed unitaria sulle iniziative scientifiche destinate ad un pubblico non specialistico.

Divulgazione, formazione, editoria, intrattenimento, dibattito e quant’altro, pensato per gli adulti ma anche per i più piccini, in qualsiasi forma o luogo fisico, purché a contenuto scientifico, sono per noi motivo di interesse ed oggetto del nostro lavoro qui su DivulgazioneChimica.

Un’attenzione particolare sarà riservata, da un punto di vista geografico, a quanto accade sul territorio Italiano, e dal punto di vista tematico alla disciplina della chimica per la quale ci si propone un esame sistematico ed esaustivo dell’offerta nazionale ed una recensione delle migliori iniziative internazionali.  

COLLABORAZIONI
Tutti, associati e non, possono segnalare iniziative di divulgazione della chimica e delle scienze in generale, in Italia e nel mondo scrivendo alla nostra Redazione (vedi pagina contatti).

Se sei interessato ad una collaborazione strutturata e continuativa - ovviamente sempre senza finalità di lucro – puoi inviare la tua domanda corredata da qualche informazione in più su di te all’indirizzo dell’Associazione Culturale Chimicare:   redazione@chimicare.org 

5 commenti:

paopasc ha detto...

Tanti auguri Carnevale della Chimica: anche se hai solo un anno sai già camminare e scrivere.

Carmine De Fusco ha detto...

Credevo che dopo un anno sarebbe subentrata la stanchezza. Evidentemente e per fortuna non è così visto i risultati. Complimenti poi alla redazione, ad autori e collaboratori di Gravità Zero, un riferimento certo per tutti i blogger scientifici. Saluti a tutti gli altri partecipanti e/o lettori.

Franco ha detto...

Ora il bimbo cammina anche senza sostegno (quello dell'Anno Internazionale della Chimica) e a quanto pare reagisce bene a qualsiasi tema proposto. Non che quello attuale fosse a rischio di scena muta, tutt'altro... Credo che ognuno di noi abbia la sua classifica personale circa le molecole che più di altre hanno cambiato il mondo, e credo che la differenza fra queste classifiche dipenda soprattutto dal cosa ciascuno di noi intende con "cambiare", e forse anche con "mondo".
Complimenti a questo grande blog cofondatore dell'iniziativa che ha accettato di assumersi il rischio di questa prima edizione "extra anno", ed ha raccolto come sempre un grande successo!

Gifh ha detto...

Accidenti, ma come mai ogni volta che approdo su questo sito, mi sembra di levitare? Devo anche ammettere che mi sento più leggero. Sarà l'anniversario del carnevale a cui mi sento più vicino?

Non, so tuttavia è una bella sensazione, e leggere tutti questi fantastici contributi sarà uno spasso sicuro!

Grazie di esserci!

Gabriele Giordano ha detto...

Bell'edizione (come tutte del resto).
Complimenti a tutti.
Saluti
Gabriele