mercoledì 15 aprile 2009

LA GAIA SCIENZA: I RICERCATORI PRECARI RACCONTANO LA SCIENZA SU LA7


Temi dissacranti ma rigorosi, nel quale tutto viene sottoposto alla verifica degli esperimenti: così viene presentato il nuovo programma La Gaia Scienza, in onda su LA7 a partire da domenica 26 aprile, alle 21,30 e condotto da Mario Tozzi e dal Trio Medusa, con l’obiettivo di portare la scienza in televisione.

Qui il video promo della puntata
Geologo e Primo Ricercatore del CNR, Tozzi presenterà un tema in ogni puntata, con esperimenti in studio e in esterno, con filmati originali.

Ad aiutare i conduttori ci saranno anche i ricercatori precari dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Nell’aula Frankestin, il professor Tozzi e tre assistenti dimostreranno per sei puntate a un pubblico di studenti in camice bianco come si può fare scienza con un linguaggio comprensibile e divertente.

Si comincia con la misura dell’Universo - il Trio Medusa si dedicherà, ad esempio, a capire sperimentalmente e con rigore scientifico, con l’aiuto di due gemelle, se si consumano più calorie a baciare o a correre o a verificare se si alza la soglia del dolore di un fedele davanti ad un’immagine di devozione.

I quattro conduttori saranno assistiti dagli spiriti guida del programma, presenti nella scenografia ed evocati a seconda delle necessità per aiutare negli esperimenti: Galileo Galilei, Charles Darwin, Albert Einstein e Arthur Eddington, Gene Wilder alias Frederick Frankestin (con il fidato assistente Igor-Aigor), Frank Zappa, Marie Curie e Maria Montessori.

Appuntamento a domenica allora, per verificare come sia possibile fare divulgazione divertendo.

Nessun commento: