lunedì 10 dicembre 2018

PAVIMENTI INDUSTRIALI IN RESINA NEL VERBANO-CUSIO-OSSOLA

A chi rivolgersi per la produzione e posatura di  pavimenti industriali in resina a Verbano-Cusio-Ossola? Per ogni tipologia di industria, tra cui quella alimentare, elettronica, chimica, luoghi pubblici, aree espositive, negozi, uffici? E soprattutto quali sono i costi? Lo abbiamo chiesto a SIVIT, azienda leader del settore resine per pavimenti.

PAVIMENTI INDUSTRIALI IN RESINA A VERBANO-CUSIO-OSSOLA

Uno degli aspetti fondamentali per valutare il rifacimento di un pavimento industriale sfruttando la resina rispetto ad altri materiali come il cemento è il costo. È bene sottolineare che la realizzazione di un pavimento industriale è completamente diversa da quella di un pavimento civile in resina, anche se il risultato può sembrare simile. Le materie prime usate per un pavimento industriale sono completamente differenti da quelle utilizzate per un pavimento civile, come sono differenti le tecniche applicative ed i risultati finali, con conseguenti differenze sui costi al metro quadro.

Fra gli aspetti che influiscono sul costo di un pavimento in resina troviamo lo spessore della resina posata, ma non è l’unico aspetto influenzato. Un pavimento più sottile potrebbe essere meno resistente di uno spesso qualche centimetro in più, e in certi contesti industriali la resistenza del pavimento stesso è estremamente importante. Puntare al risparmio diminuendo lo spessore della resina potrà essere economico in fase di realizzazione, ma i costi di manutenzione saranno più alti, annullando il risparmio. Altro aspetto fondamentale per valutare il costo di un pavimento industriale in resina è la dimensione del pavimento da rivestire, dato che più è ampio più persone sono necessarie per evitare di allungare i tempi di posa e riducendo al minimo le giornate di lavoro. Eventuali richieste specifiche, come la necessità di ridurre l’accumulo di cariche elettrostatiche, influenzano ulteriormente il prezzo finale, rendendo impossibile la creazione di un listino prezzi definito.

Un pavimento industriale in resina è costituito da un formulato liquido, steso su un sottofondo realizzato in calcestruzzo o altri materiali adeguatamente preparato e lasciato indurire, ripetendo l’operazione diverse volte con diversi formulati che si sovrappongono uno all’altro, fino a ottenere il pavimento richiesto dal cliente. In funzione del luogo di posa e della funzione del pavimento che verrà posato, le resine possono essere utilizzate in combinazione con polveri, aggregati o altri materiali per rendere il formulato antiscivolo, refrattario a specifiche sostanze chimiche o rispondente ad altre caratteristiche specifiche. Il risultato finale sarà un pavimento continuo, dall’aspetto uniforme e di facile manutenzione.

Le caratteristiche di un pavimento industriale in resina variano in base ai prodotti utilizzati, ma hanno alcuni aspetti comuni e sempre presenti:
  • Atossicità 
  • Tempi di posa ridotti 
  • Possibilità di risanare superfici compromesse 
  • Superfici continue 
  • Facilità di manutenzione 
  • Resistenza agli agenti chimici 
  • Impermeabilità 
  • Resistenza agli agenti atmosferici e ai raggi UV 
  • Resistenza a stress termici 
  • Possibilità di personalizzazione
Sivit, azienda che da oltre 40 anni produce e commercializza resine per la pavimentazione industriale, segnala come costi indicativi per un pavimento industriale in resina su una superficie di 1.000 mq si passa da un costo indicativo di circa 10 €/mq per una verniciatura, a 20 €/mq per una rasatura, a 30 €/mq per un autolivellante, a 50 €/mq per un massetto.

Nessun commento: