mercoledì 28 marzo 2018

MALATTIE PSICOSOMATICHE: COME IDENTIFICARLE E COME COMBATTERLE

MALATTIE PSICOSOMATICHE: COME IDENTIFICARLE E COME COMBATTERLE

Psicosomatico significa mente (psiche) e corpo (soma). Un disturbo psicosomatico è quindi una malattia che coinvolge sia la mente che il corpo. Si ritiene che alcune malattie che hanno manifestazioni fisiche siano particolarmente soggette a peggioramenti dovuti a fattori mentali come lo stress e l'ansia.
I sintomi fisici causati da fattori mentali sono anche chiamati disturbi somatizzanti o somatoformi. Questi sintomi sono causati dall’aumentata emissione di impulsi nervosi inviati dal cervello alle varie parti del corpo; tra questi troviamo malattie della pelle come l'eczema e la psoriasi. Disturbi psichici possono inoltre portare ad alta pressione sanguigna, problemi cardiaci e molto altro ancora. 
I disturbi psicosomatici sono sintomi fisici che mascherano il disagio emotivo. La natura stessa della manifestazione fisica dei sintomi nasconde la sofferenza alla radice, quindi è naturale che i malati cerchino automaticamente una diagnosi “reale” per spiegare la loro sofferenza, rivolgendosi ai medici, e non agli psichiatri, per avere risposte alle loro domande. E poiché ogni tipo di specialista vede una diversa forma di malattia psicosomatica, e la etichetta e la tratta in maniera diversa, può essere molto difficile capire appieno la portata del problema.
Ogni malattia ha le sue modalità di trattamento: per le malattie fisiche, trattamenti fisici come i farmaci o le operazioni sono di solito le più conclamate; tuttavia, il personale sanitario di solito cerca di trattare una persona analizzando il problema nel suo insieme e prendendo in considerazione fattori mentali e sociali che potrebbero contribuire alla nascita e allo sviluppo di una malattia.
Perciò, i trattamenti per alleviare stress, ansia e depressione possono certamente essere d'aiuto se sono proprio questi fattori a contribuire, o addirittura a scatenare, i vari problemi fisici riscontrati:
Terapia psichiatrica: gli psichiatri prescriveranno farmaci che forniranno un sollievo temporaneo. È probabile che una persona ansiosa subisca una ricaduta dei sintomi fisici e che sia necessario il trattamento della condizione psicologica. I farmaci utilizzati per il trattamento sono detti antidepressivi, ossia inibitori della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina; molto spesso vengono inoltre prescritti antipsicotici atipici e farmaci a base di erbe. Differenti combinazioni di farmaci sono prescritte da specialisti a seconda dell'età del paziente, dell'intensità della malattia, della durata e della risposta al trattamento.
Terapia cognitiva comportamentale è spesso il trattamento da scegliere (e che colpisce più a fondo) per un disturbo psicosomatico. Questa terapia aiuta i pazienti ad imparare nuovi modi per affrontare e risolvere i loro problemi man mano che acquisiscono una comprensione più profonda delle loro condizioni o circostanze. I pazienti impareranno anche a fissare obiettivi di vita realistici e identificare e modificare comportamenti o pensieri che hanno effetti negativi sulla loro vita.
Massoterapia: le tecniche di massaggio sono state praticate per migliaia di anni in molte culture. Si ritiene che il massaggio terapeutico induca una risposta di rilassamento, che abbassi la frequenza cardiaca, la frequenza respiratoria e la pressione sanguigna, potenziando allo stesso momento il sistema immunitario. Generalmente, la massoterapia aiuta a diminuire gli effetti fisici causati dallo stress. Il massaggiatore deve anche spiegare i vantaggi e le limitazioni di ciò che il massaggio può offrire per gestire e appagare le aspettative dei clienti, evitando quindi confusione e incomprensioni.
I benefici del massaggio sulla salute mentale non sono quindi una sorpresa se pensiamo alla connessione tra mente e corpo. Il corpo, tramite la postura, le contrazioni involontarie e la sua flessibilità muscolare, dà un netto segnale circa “l’armatura” che spesso indossiamo per proteggerci da un mondo che spesso risulta molto difficile da vivere. Un individuo affetto da depressione potrebbe ad esempio irrigidirsi o costringere lo stomaco o la schiena come “arma” per risultare meno vulnerabile a particolari emozioni.
Il tuo stato d'animo può aggravare o alleviare le tue condizioni fisiche. Quindi, la psicologia gioca un ruolo fondamentale nella cura di una malattia e anche durante l'insorgenza della malattia, in primo luogo. Quindi, la prossima volta che ti senti inutilmente stressato, ricorda che lo stress e l'ansia possono portare a qualcosa di più pericoloso di una temporanea sensazione di rabbia, depressione o frustrazione. L’obiettivo principale è quindi quello di tenere a bada, e imparare a convivere, con stress e ansia.

Nessun commento: