mercoledì 12 maggio 2010

HUSTON: ABBIAMO UN PROBLEMINO!

"C''è ancora un mistero nella esplorazione spaziale", titola il video seguente.
Come fanno a "farla" gli astronauti nello spazio?



Non è uno sketch dei Monty Phyton, ma un filmato della NASA, perché anche queste sono cose serie, da non prendere sottogamba!

L'astronauta Mike Massimino intervista nel video i colleghi specialisti della missione STS-132 Steve Bowen e Piers Sellers per capire come si usa lo "Space Potty" (letteralmente il "vasino spaziale") dello Shuttle Atlantis.

Una delle domande più frequenti alle conferenze, gli astronauti concordano, è proprio "come si fa ad andare in bagno nello spazio?".

Partiamo fissando un concetto: nello spazio si vive in assenza di gravità (in realtà qui sarebbe più corretto parlare di assenza di forza peso) e quindi i nostri corpi, così come ogni oggetto che non è fissato in qualche modo, fluttuano nello spazio perchè manca quella forza che ci spinge verso il basso. Compresi i nostri "bisogni".

Dunque una cintura di sicurezza e un poggiapiedi mantengono ancorati gli astronauti, mentre delle correnti d’aria ad alta velocità aspirano gli escrementi verso i rispettivi contenitori. L’urina è aggregata ad altri rifiuti liquidi e le feci vengono disidratate nel vuoto, trattate chimicamente per rimuovere odore e batteri e, infine, immagazzinate.

Il bagno sulla Stazione Spaziale Internazionale è progettato in modo da essere usato sia da donne che da uomini.

E se la ventola si rompe? Come già successo in passato? Beh, allora sono guai e si deve ricorrere a veri e propri piani di emergenza.

Di seguito, un'altra "dimostrazione" in cui Charlie Spencer, responsabile del simulatore a terra della Iss, mostra il funzionamento dei bagni di bordo.




4 commenti:

Anonimo ha detto...

Se non ricordo male è meglio dire "in assenza di peso", non "assenza di gravità".

ciao
nicola.

Claudio Pasqua ha detto...

Giusto Nicola! Corretto

16barre ha detto...

ciao a tutti...ho un dubbio da autodidatta che mi arrovella il cervello.....in maniera pratica qualcuno mi riesce a spiegare in parole comprensibili il Teorema del guscio sferico di Newton?...in particolare che forze agiscono su di un corpo ipoteticamente posto all'interno di una sfera.la gravità si azzera? grazie! molto gentili

Massimo Auci ha detto...

Per rispondere a 16barre,quando un corpo è circondato da materia, le forze che agiscono sono quelle gravitazionali del nucleo sferico di materia che si trova sotto i suoi piedi e quelle gravitazionali della corona di materia che circonda il nucleo sferico e che lo sovrasta. La risultante delle forze agenti prodotte dalla corona sul corpo si annulla, quindi le uniche forze agenti sono quelle del nucleo che sta sotto i suoi piedi. Quindi se prendiamo un ipotetico ascensore e scendiamo verso il centro della Terra, man mano che scendiamo la gravità diminuisce fino ad annullarsi quando arriviamo a destinazione.