giovedì 28 dicembre 2017

FISICA E SCUOLA: AL VIA I CONCORSI “GENERA” E “SCIENZAPERTUTTI”

Due concorsi rivolti alle scuole sul tema della fisica, è questo l’invito che l’INFN lancia agli studenti italiani in chiusura del 2017, un anno che ci ha regalato scoperte di cui hanno parlato i giornali di tutto il mondo e in cui l’Italia ha avuto un ruolo di primo piano.






Secondo l'Unione Europea, la fisica è una delle discipline scientifiche con la più bassa rappresentatività di donne a tutti i livelli di carriera. Le facoltà scientifiche registrano un sostanziale pareggio nelle iscrizioni e nel conseguimento della laurea; ma dopo la laurea non tutte le donne proseguono il loro percorso scientifico e in questo modo le loro competenze si disperdono, con grave danno per tutta la società. 


L’ambiente scientifico, considerato neutro, oggettivo e meritocratico, è invece luogo in cui si manifestano atteggiamenti genderizzati e pregiudizi di genere che riproducono le disuguaglianze uomo-donna, ritenute come dato di fatto. Ancora oggi le donne non sempre sono considerate adatte alla ricerca e in particolare allo studio delle discipline STEM (scienze, tecnologia, ingegneria, matematica) comunemente pensate come discipline di appannaggio maschile, a differenza delle scienze umanistiche considerate più affini all’universo femminile. Questo contribuisce ad ostacolare l’ingresso delle donne nelle carriere scientifiche e impedisce di raggiungere posizioni considerate di maggior prestigio, status sociale o maggiormente remunerative, soprattutto in fisica, che appare essere un settore ancora fortemente caratterizzato da stereotipi di genere e in cui sono ben radicati i pregiudizi della “donna non scientifica”. 

È convinzione che sia necessario, quindi, scardinare gli stereotipi di genere iniziando dall'ambito scolastico, poiché molti sono, ancora oggi, i pregiudizi culturali presenti nella società che tendono a separare le attività ritenute più “adatte” alle ragazze da quelle ritenute più “adatte” ai ragazzi, sin dall’infanzia. Per far questo è necessario comprendere la percezione che hanno le giovani generazioni del mondo del lavoro scientifico, degli stereotipi di genere e del ruolo che le donne hanno nella ricerca scientifica e nella società in senso lato.


CONCORSO “DONNE E RICERCA IN FISICA”- iscrizione entro il 15 febbraio

Il concorso bandito dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) è rivolto alle scuole superiori di II grado (classi III, IV e V) che possono partecipare con un elaborato sul tema “Donne e ricerca in fisica: stereotipi e pregiudizi”. L’elaborato che vincerà sarà presentato nel 2018 in occasione del Gender in Physics Day a Roma. Il concorso si svolge nell’ambito del progetto GENERA che mira a trovare strumenti per aumentare la presenza di donne nella ricerca, in particolare nell’ambito della fisica e di tutte le sue branche (geofisica, astronomia e astrofisica, fisica dello spazio, fisica della materia, fisica delle particelle, fisica chimica, biofisica, fisica matematica, fisica medica, ecc.).

Adesione entro il 15 febbraio 2018, invio elaborati entro il 4 aprile 2018.


Maggiori informazioni: www.irpps.cnr.it

Sul canale Youtube i progetti vincitori della prima edizione


CONCORSO SCIENZAPERTUTTI: TEMA 2018 “LE ONDE” – iscrizione entro il 9 febbraio


Scoperta dell’anno per le riviste Science e Nature, premio Nobel per la fisica 2017: le onde gravitazionali hanno conquistato negli ultimi due anni le prime pagine dei giornali e dei notiziari di tutto il mondo. È considerando questa grande visibilità, la curiosità che hanno suscitato nel pubblico e l’importanza scientifica, che la redazione di ScienzaPerTutti ha deciso di dedicare il concorso annuale 2017/18 al tema “Le onde” nell’accezione più ampia del termine. Giunto alla XIII edizione, il concorso si rivolge alle scuole secondarie superiori e inferiori di tutta Italia. Studenti e docenti sono invitati ad affrontare e sviluppare il tema “Le onde” con massima libertà di espressione nella sottomissione di elaborati, disegni, foto o video da inviare via mail o per posta. La premiazione avverrà in una cerimonia pubblica. 

Iscrizione entro il 9 febbraio 2018, invio elaborati entro il 26 marzo 2018


Informazioni, modulo di iscrizione e approfondimenti su: http://scienzapertutti.lnf.infn.it/

Nessun commento: