venerdì 17 novembre 2017

LA "SUPERPATATA" DELL'ENEA È RICCA DI VITAMINE

ENEA, CREA e Ohio State University hanno lavorato insieme per ottenere una varietà di patate dall’elevato contenuto di vitamine. Il tubero, denominato “Golden Potato” per il colore giallo intenso dovuto all’elevata quantità di betacarotene, ha un contenuto più elevato di oltre 200 volte di pro-vitamina A e di 10 volte di vitamina.



PERCHÈ QUESTA NOTIZIA È IMPORTANTE? 

Perché è proprio la carenza di vitamina A è tra le principali cause di cecità e mortalità infantile in molti Paesi in via di sviluppo. 

I risultati della ricerca internazionale sono stati appena pubblicati sulla rivista scientifica PLOS ONE. Per la notizia completa visita il sito dell'ENEA.


PATATE SU MARTE?

Chissà se questi tubiri potranno essere utilizzati nelle futuri missioni su Marte. 
Se vi ricordate infatti lo sfortunato Mark Watney – l’astronauta interpretato da Matt Damon in Sopravvissuto – The Martian – costretto a coltivare patate su Marte per poter sopravvivere, era notizia di pochi mesi fa quella secondo cui i risultati preliminari di un esperimento condotto dallo International potato center (Cip) a Lima, in Perù, sotto gli auspici del Centro di ricerca Ames della Nasa, un tale scenario non è fantascientifico: le patate possono crescere su Marte.

Il fatto che ora le patate possano fornire anche tutto l'apporto vitaminico necessario per vivere fa dunque ben sperare sui viaggi spaziali verso il Pianeta Rosso. 

Nessun commento: