venerdì 24 novembre 2017

FERMA LA VIOLENZA: IL CALENDARIO DEL VOLLEY BERGAMO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Originale ma efficace iniziativa quella delle atlete e tecnici del Volley Bergamo Foppapedretti che per schierarsi dalla parte delle Donne hanno posato davanti all'obiettivo di un fotografo. Si tratta del Calendario Solidale 2018 della società bergamasca.





« Nelle precedenti edizioni del nostro Calendario, abbiamo sempre cercato di ispirare un sorriso. Quest’anno urliamo invece un messaggio: le donne non si toccano. Alle donne dobbiamo il nostro rispetto – spiega il Presidente del Volley Bergamo, Luciano Bonetti – Il Volley Bergamo, da sempre attento ai temi sociali, quest’anno ha scelto di richiamare l’attenzione verso una piaga della nostra società che deve essere fermata. E le nostre atlete si sono ancora una volta prestate ad essere testimonial di una campagna che vorremmo avesse la massima risonanza ».

Alla vigilia della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne il Volley Bergamo ha presentato a Palazzo Frizzoni, nella sede del Comune di Bergamo, la partnership con l’Associazione Aiuto Donna – Uscire dalla Violenza onlus che ha portato alla realizzazione di un progetto fotografico che mostra i segni della violenza, non solo fisica, sulle donne.
« La nostra Associazione – ha spiegato la Presidente, Oliana Maccarini – è un centro antiviolenza che dal 1999 accoglie donne che subiscono violenza nelle relazioni di coppia o familiare.La violenza maschile contro le donne si manifesta nelle diverse forme: fisica, psicologica, sessuale, economica e stalking. Insieme con la Donna, possiamo individuare il percorso di uscita dalla violenza. Donne esperte sono a disposizione per ascoltare le storie e riconoscere il valore di ogni donna che è alla base della sua forza ».
13 immagini che mettono di fronte a una dura realtà che non dovrebbe esistere: il fenomeno della violenza maschile contro le donne, un crimine e una violazione dei diritti umani.




Nessun commento: