domenica 30 aprile 2017

SATURNO COME NON LO AVETE MAI VISTO: ARRIVANO LE PRIME IMMAGINI DALLA SONDA CASSINI

Il 26 aprile scorso è iniziata la spettacolare serie di tuffi della sonda Cassini (saturn.jpl.nasa.gov) negli anelli di Saturno per scoprirne i segreti più reconditi, prima di tutto l'età. Saranno quattro mesi di dati e immagini mai visti, prima del gran finale della missione, previsto il 15 settembre con la discesa nell'atmosfera del pianeta. A questa fase spettacolare della missione, nata dalla collaborazione fra Nasa, Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Agenzia Spaziale Italiana (Asi).




Sono intanto arrivate anche le prime immagini ravvicinate dell’atmosfera di Saturno: scattate dalla sonda Cassini durante il primo dei 22 tuffi negli anelli più interni del pianeta. Nelle immagini mozzafiato si vedono in primo piano nubi e un vortice nell'atmosfera. La Nasa ha diffuso le immagini ancora 'grezze' cioè non elaborate a circa 24 ore dal primo dei 22 tuffi negli anelli più interni e nello spazio che li separa da Saturno, che la sonda farà nei prossimi 4 mesi, prima del gran finale di settembre. Si preannunciano già dati e immagini mai visti.




La sonda si è tuffata a volo radente attorno al pianeta, passando nello stretto varco tra l’atmosfera e il bordo più interno degli anelli. Prossima immersione attesa: il 2 maggio

In azzurro le 22 orbite del Grand Finale di Cassini; in arancio l’ultima orbita parziale seguita dalla sonda fino al 15 settembre 2017, quando brucerà nell’atmosfera di Saturno.
Crediti: NASA/JPL-Caltech

Nessun commento: