giovedì 2 marzo 2017

L’INNOVAZIONE ITALIANA A CONVEGNO A BARDONECCHIA

Gli Atenei piemontesi ospitano la Netval Winter School 2017



Dal 6 all’8 marzo 2017 gli esperti di innovazione e di trasferimento tecnologico delle Università italiane si riuniranno all’Hotel des Geneys di Bardonecchia per la “Netval winter school 2017”, organizzata da Netval (Network per la Valorizzazione della Ricerca Universitaria), con il sostegno dell’Università di Torino, del Politecnico di Torino e dell’Università del Piemonte orientale.

L’associazione universitaria Netval, nata nel 2002, raccoglie ad oggi 56 università italiane e 6 Enti di Ricerca e persegue la finalità di valorizzare la ricerca universitaria nei confronti del sistema economico ed imprenditoriale, costruendo un ponte tra la ricerca pubblica e le imprese interessate ad accrescere la propria competitività attraverso l'innovazione.


Le “School” di Netval, organizzate di volta in volta in diverse località italiane, sono una preziosa occasione per fare il punto della situazione sul rapporto tra innovazione universitaria e il mondo imprenditoriale. Vi partecipano docenti, ricercatori e dottori di ricerca, personale coinvolto nel trasferimento tecnologico, imprenditori e finanziatori, esponenti di incubatori e acceleratori d’impresa, esperti del settore e altri soggetti interessati (anche non soci di Netval).

Il tema della Winter School 2017 sarà la “student enterpreneurship” (o imprenditorialità studentesca). E’ un dato ormai consolidato che le Università e gli Enti di ricerca, attraverso i propri incubatori d’impresa, siano in grado di accompagnare docenti, ricercatori e dottori di ricerca nella creazione di start up e spin off. Emerge ora con forza, all’estero e in Italia, il fenomeno delle imprese costituite da giovani studenti non ancora laureati, che con frequenza sempre maggiore danno vita a realtà imprenditoriali di successo.

La domanda è in che modo gli Atenei italiani possano far emergere il potenziale innovativo dei propri studenti e aiutarlo a concretizzarsi in imprese vere e proprie.

I Vice Rettori per la ricerca scientifica e per il trasferimento tecnologico degli Atenei organizzatori, prof. Silvio Aime (Università di Torino), prof. Emilio Paolucci (Politecnico di Torino) e prof. Roberto Barbato (Università del Piemonte Orientale), esprimono soddisfazione per le ricadute positive che l’evento potrà avere per il territorio e sono particolarmente fieri che la scelta di Netval sia ricaduta sulla proposta avanzata dai tre Atenei piemontesi, a conferma del forte interesse per i temi dell’innovazione e della capacità di collaborare alla realizzazione di progetti comuni degli Atenei piemontesi.

Per informazioni: www.netval.it

Nessun commento: