giovedì 9 marzo 2017

DEEP LEARNING: DALLE RETI NEURALI ARTIFICIALI ALLA "VERA" INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Conferenza ai Giovedìscienza presso il Teatro Colosseo di Torino giovedì 9 marzo 2017 - ore 17:45

Dalle reti neurali artificiali all’intelligenza artificiale: è la nuova avventura che renderà le macchine capaci di prestazioni sempre più simili a quelle umane nel campo dell’apprendimento automatico, cioè nell’estrazione di informazioni anche molto complesse a partire da dati non organizzati. 

Riconoscere immagini e parlato, apprendere strategie in giochi complessi, ma anche analizzare dati nella medicina di precisione: sono solo alcuni esempi di come le macchine possano raggiungere prestazioni “umane”. Tuttavia, malgrado gli enormi progressi nelle applicazioni, siamo ancora lontani dal modo di apprendere degli umani e degli animali. 
Ma poco per volta le macchine "imparano a imparare". 

Riccardo Zecchina, ordinario di Fisica teorica al Politecnico di Torino e responsabile dell’unità di Inferenza statistica e Biologia computazionale all’HuGeF, spiegherà come - in un futuro non troppo lontano - i sistemi cognitivi artificiali andranno oltre quelli neurali basati sul “deep learning”, verso la "vera" intelligenza artificiale. 

Il prof. Zecchina, ultimo allievo di Tullio Regge, sarà ospite di GiovedìScienza giovedì 9 marzo, alle 17:45 al Teatro Colosseo (a Torino, in via Madama Cristina 71).

GiovedìScienza - Teatro Colosseo
giovedì 9 marzo 2017 - ore 17:45
Dalle reti neurali artificiali alla "vera" intelligenza artificiale
Riccardo Zecchina, Politecnico di Torino

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Programma completo e diretta streaming su: www.giovediscienza.it e qui su Gravità Zero a partire dalle 17:45 di oggi

Nessun commento: