domenica 18 dicembre 2016

REGALI DI NATALE: IDEE PER GLI AMANTI DELLA SCIENZA

Sicuramente in televisione anche quest'anno ci sarà il servizio sui regali dell'ultimo minuto e su chi si riduce all'ultimo giorno utile. Per aiutarvi a non sbagliare la redazione di Gravità Zero ha raccolto in questo articolo alcune idee, che possono piacere agli amanti della scienza, ma anche a coloro che potrebbero, grazie a voi, cominciare ad avvicinarsi piacevolmente ad essa.

Trovate qui di seguito i link alle recensioni dei libri che abbiamo letto quest'anno.
Ecco i libri, che piacciono sempre e non ci rapinano il portafoglio.


Per coloro che già amano la scienza, o che l'ameranno dopo aver letto il libro:

Qual è stata l'origine della vita sulla Terra? È la classica domanda da 100 milioni di dollari, perché è di interesse universale: chi non vuol sapere come tutto ha avuto inizio? Inoltre il quesito impatta in modo più o meno diretto su diversi ambiti, non solo su quello scientifico – al quale faremo riferimento in questo articolo – ma anche su quello filosofico e religioso. A tal proposito occorre subito mettere le mani avanti: la risposta definitiva ancora non esiste. “L'origine della vita sulla Terra è ancora un mistero – una delle più importanti domande scientifiche ancora da chiarire” scrive Pier Luigi Luisi nella conclusione del libro “Sull'origine della vita e della biodiversità”, pubblicato da Mondadori Education. Continua  a leggere.


                                     


E qui arriviamo al punto: perché è difficile parlare di salute? Uno dei tanti motivi è che non conosciamo mai la storia (di un certo fenomeno) per intero: ne ricordiamo solo una parte, a volte l'inizio oppure ciò che la pubblicità vuole mettere in evidenza. Chi invece la storia la racconta tutta e ci consente finalmente di capire è Silvia Bencivelli, che - insieme a Daniela Ovadia - ha scritto: "E' la medicina, bellezza! Perché è difficile parlare di salute" (Carocci editore, 2016).  Le autrici, grazie alle loro competenze mediche e giornalistiche, raccontano storie di eventi esemplificativi dell'era in cui viviamo: quella della disinformazione. Continua a leggere.

Nel libro "La meravigliosa vita delle api", scritto dall'entomologo Gianumberto Accinelli e pubblicato da Pendragon troverete molte risposte. Nel testo il rigore scientifico è associato ad una narrazione letteraria, che rende più fruibile la lettura. Potete quindi portarvi il libro in vacanza e leggerlo davanti a un caminetto, mentre vi riposate dopo una passeggiata in montagna. Continua a leggere.







Che cos'è esattamente la temperatura? Quali caratteristiche ha l'energia interna di un sistema isolato? Cosa significa "cambiamento spontaneo"? Cosa succede in quella specie di limbo intorno allo zero assoluto? Si tratta di quesiti molto importanti, le cui risposte si trovano in "Le regole del gioco - Come la termodinamica fa funzionare l'universo", scritto da Peter Atkins e pubblicato da Zanichelli. Continua a leggere.




C'è molta carne al fuoco ed anche molta confusione. "Se il cittadino non si sente adeguatamente informato sugli OGM la responsabilità è, almeno in parte, degli organi di informazione. In questo settore, come in altri, i giornalisti hanno spesso competenze limitate e mirano allo scoop, alla notizia spettacolare, piuttosto che alla più noiosa informazione oggettiva, che richiede faticosi sforzi di documentazione": così scrive Dario Bressanini nel libro "OGM tra leggende e realtà - Chi ha paura degli organismi geneticamente modificati?", pubblicato da Zanichelli.
Continua a leggere.

"Sette brevi lezioni di fisica", di Carlo Rovelli è diventato un caso editoriale. Ne ho parlato con Mattia Caiazzo, un  mio studente, discutendo con lui dei motivi del successo del libro, pubblicato da Adelphi.
Continua a leggere.
Dove vanno i sistemi economici (occidentali)? Molti se lo chiedono, poiché non si sa se il capitalismo stia evolvendo verso qualcos'altro, e - soprattutto - nessuno sa se dobbiamo aspettarci un futuro migliore o peggiore. È opportuno quindi affrontare una discussione sul futuro del capitalismo, prima di tutto distinguendo fra creatori e predatori. Su questo tema Geoff Mulgan ha scritto un libro interessante, non a caso intitolato "L'ape e la locusta - Il futuro del capitalismo fra creatori e predatori" (Codice Edizioni 2014).
Continua a leggere.


La natura seleziona forme, funzioni e comportamenti idonei ad affrontare problemi ambientali: alcuni adattamenti restano in quanto “vincenti”, altri caratteri restano casualmente, in quanto non forniscono né vantaggi, né svantaggi. Quanto sopra scritto è soltanto una piccolissima parte di ciò che troverete in "Piccoli equivoci tra noi animali", scritto da Lisa Vozza e Giorgio Vallortigara e pubblicato da Zanichelli. Continua a leggere.

Nella favola, come nella realtà gli uomini sono giunti "Oltre i limiti ecologici", come giustamente scrive Giuseppe Zicari in un recente libro pubblicato da EPC editore.
Continua a leggere



Siamo qui per la presentazione di tre suoi libri: “Caccia all'alieno” (per bambini da 7 a 11 anni), “Valigie” e “Spore”. A proposito di “Spore”: a chi è destinato questo libro?
Continua a leggere.






Silvano Fuso, nel libro "Naturale = buono ?", pubblicato da Carocci, ci offre - appunto - il quadro generale del concetto di "naturale" e di tutte le credenze - senza fondamenti scientifici - ormai radicate nella testa di tantissime persone.
Continua a leggere.





Dove vanno a finire i nostri rifiuti? Immagino che siate convinti di saperlo. Lo ammetto, anch'io ne ero convinta. Mi sono infatti chiesta che cosa ci fosse ancora da sapere sulla raccolta differenziata. Ma ho ugualmente letto l'opera di Mario Grosso e Maria Chiara Montani, edita da Zanichelli
Continua a leggere.








È questa l'idea su cui si basa il nuovo libro di Dominique Cardon, "Cosa sognano gli algoritmi - le nostre vite all'epoca dei big data", pubblicato da Mondadori Education. Non si tratta di far a meno degli algoritmi, ma di comprenderli - senza tuttavia entrare nel dettaglio matematico - per verificare se siamo noi a decidere o se sono loro. D'altronde, se non riusciamo ad immaginarci senza tutta la dotazione tecnologica di cui disponiamo, non è perché non ne possiamo far a meno, ma bensì - come spiega l'autore - perché le macchine sono diventate parte di noi. Continua a leggere.



Se identifichiamo le fondamenta con gli assiomi, possiamo pensare alla costruzione di nuova matematica tramite il metodo assiomatico, anticamente chiamato ipotetico-deduttivo. David Hilbert è stato uno dei maggiori studiosi del metodo assiomatico. Ed è appena uscito un libro su David Hilbert, scritto da Gabriele Lolli, uno dei più stimati logici italiani, e pubblicato da Raffaello Cortina Editore.
Continua a leggere.





Dopo l'introduzione di Silvio Garattini, nell'opera collettiva "Vaccini, complotti e pseudoscienza", pubblicata da C'era una volta Edizioni, lo psicologo Armando De Vincentiis ci spiega come il complotto abbia probabilmente origine nella comunicazione stessa, soprattutto quando quest'ultima sia cronicamente contraddittoria. Le persone che più facilmente vedranno il complotto dappertutto sono proprio quelle che - magari già dall'infanzia (e da parte dei propri genitori) - hanno subito un'esposizione ad un modello contraddittorio e confusionario di comunicazione.
Continua a leggere.



Chiaro il concetto? Sappiate che quanto sopra è stato rielaborato dal libro: “Che cos'è la chimica? - Un viaggio nel cuore della materia” di Peter Atkins, pubblicato da Zanichelli nel 2015. È un libro breve, ma illuminante. Ecco come fare, per capire qualcosa di chimica.
Continua a leggere.




Per gli amanti del cibo, o della cucina abbiamo:

Io ricordo chiaramente di essere inciampata in seconda superiore, di aver battuto la testa e di aver proseguito fino alla quinta, non capendo più che cosa stessimo facendo di matematica! Questo perché, come ho capito leggendo Biscotti e radici quadrate, scritto da Eugenia Cheng e pubblicato di recente da Ponte alle Graziela matematica si basa su livelli di astrazione sempre maggiori. La comprensione (o la mancata comprensione) di una materia non così popolare dipende dal limite della vostra capacità di astrazione. Continua a leggere.


Il libro La Pizza al Microscopio, uscito nel catalogo Gribaudo Editore (Feltrinelli), entra a far parte dei titoli di scienza che saranno utilizzati e consigliati durante il Corso addetto alla Comunicazione Stampa e Web a indirizzo tecnico-scientifico , proposto a partire da settembre 2016.
Continua a leggere.







Per i più piccoli, ma anche per i grandi proponiamo:

Ecco perché è opportuno per tutti fare questo viaggio per riscoprire le nostre origini. A vostra disposizione c'è un bambino di 9 anni, che vi porterà in giro per il mondo con la macchina del tempo e intervisterà tutti i nostri antenati. Vi assicuro che ha posto le stesse domande che vorreste fare voi se vi trovaste faccia a faccia con Homo neanderthalensis... Non a caso "l'avventurosa storia dell'umanità" è il sottotitolo dell'ottimo libro: "Sulle tracce degli antenati", scritto da Telmo Pievani e pubblicato da Editoriale Scienza. Continua a leggere.


Gli autori sono "Science Bob" Pflugfelder e Steve Hockensmith e l'opera è stata pubblicata da Editoriale Scienza. Il libro viene definito "un mistero con elettromagneti, allarmi antifurto e altri congegni tutti da costruire" perché non è soltanto una storia a sfondo scientifico da leggere durante l'estate, ma è anche un vademecum per realizzare vari dispositivi
Continua a leggere.

A me è successo, appunto, di fermarmi a pensare. E credo che succederà anche a voi. L'”Anno 2154” è un capitolo di “Otto passi nel futuro”, scritto da Umberto Guidoni e Andrea Valente, e pubblicato da Editoriale Scienza.
Continua a leggere.




In occasione dell'uscita del libro "Mini - il mondo invisibile dei microbi", scritto da Nicola Davies, (già autore di una bellissima storia della cacca) illustrato da Emily Sutton e pubblicato da Editoriale Scienza, ho posto qualche domanda a Rossano, un lettore piccolo d'età ma grande per il numero di libri letti. Aveva rilasciato la sua prima intervista esattamente un anno fa.Continua a leggere.






Per chi è incline a voler conosce e capire la mente:

Non si attraversa una strada con una benda nera sugli occhi; non ci si lancia da un aereo senza paracadute e non si affiggono cartelli con foto e informazioni personali nella città più grande del mondo. Eppure – nel mondo virtuale – alcuni si comportano proprio così, e le conseguenze possono essere molto gravi. Questi sono i motivi per i quali è necessario un manuale di autodifesa dal cyberbullismo, come “Cyberbulli al tappeto” di Teo Benedetti e Davide Morosinotto, pubblicato da Editoriale Scienza
Continua a leggere.


Nell'elenco di valorosi diffusori della scienza, non avevo mai considerato la letteratura, finché non ho letto "Tu non tacere" di Fulvio Ervas, romanzo pubblicato da Marcos y Marcos. Un'ottima idea regalo, per sé e per gli altri, da destinare ad un lettore esigente. Continua  a leggere.

Nessun commento: