lunedì 10 ottobre 2016

COME EVITARE LE CHIAMATE MOLESTE DEI CALL CENTER CON TRUECALLER

Sul luogo di lavoro ci chiamano almeno due volte al giorno. A casa anche il sabato sera. E sempre più spesso le chiamate arrivano sui nostri smartphone privati.  Sono i call center, centralini che tentano di venderci qualsiasi cosa: da un nuovo abbonamento telefonico, all'allacciamento del gas con un'altra compagnia.
Ma ora c'è un modo veloce e pratico per evitare di ricevere telefonate dai call center che propinano offerte, investimenti o altre seccature.




È un servizio che stiamo testando in redazione: Si tratta di una app, Truecaller, che permette di riconoscere i numeri indesiderati e di bloccarli. Dopo averlo installato, con poche e semplici mosse si evita di perdere tempo al telefono e di rispondere a chiamate di cui non interessa nulla.

L'applicazione è disponibile per Android, iOS e anche per i dispositivi Windows. Una volta installata, basta toccare sull'icona ID Indesiderato per attivare la funzione in grado di riconoscere le chiamate da parte dei call center.

Il funzionamento di TrueCaller, di base, è molto semplice: l’applicazione possiede infatti un proprio database (foto a sinistra), che verrà utilizzato per analizzare il numero del chiamante al momento della ricezione di una telefonata. 

Un piccolo popup vi avvertirà così dell’identità di chi vi sta chiamando, anche qualora il numero non sia presente all’interno della vostra rubrica, permettendovi di riconoscere eventuali chiamate indesiderate.

Inoltre TrueCaller vi offrirà una interessante funzione di ricerca, grazie alla quale potrete chiamare anche persone che non si trovano fra i vostri contatti, ma le cui informazioni sono presenti all’interno del database dell’app.

PRIVACY DEI PROPRI DATI

L’app non condivide in nessun caso la nostra rubrica,  ma consente a chi abbia ricevuto una chiamata di suggerire un nome identificativo del chiamante, aiutando altri utenti a distinguere fra chiamate “legittime” e, ad esempio, telefonate pubblicitarie.

Se vi capiterà di trovare il vostro nome all’interno del database di TrueCaller, pur non essendovi mai registrati al servizio, le cause possono essere la vostra presenza in archivi come pagine gialle o pagine bianche, o da informazioni fornite da utenti terzi. In ogni caso se vorrete richiedere la rimozione dei propri dati è sufficiente recarsi a questo indirizzo.


iOs 10: APPEL INTRODUCE L'ESTENSIONE CALLKIT

Da pochi giorni c’è un servizio in più per gli utenti Apple. Chi ha già installato iOS 10 sullo smartphone Apple troverà l’estensione CallKit, che permette ad applicazioni di terze parti un migliore accesso al suo sistema di gestione delle chiamate. La prima società ad ottenerne un beneficio sarà sicuramente Truecaller, che aggiornerà la sua app per device iOS con nuove funzionalità per combattere lo spam telefonico. Adesso sarà più facile verificare e filtrare di conseguenza le comunicazioni indesiderate, e ci permetterà di risparmiare un sacco di tempo – e di evitarci anche qualche arrabbiatura.

Nessun commento: