sabato 3 settembre 2016

WIKIPEDIA ITALIA SOFFRE DELL'EFFETTO DI DUNNING–KRUGER?

Avevamo già parlato di Wikipedia Italia, e non in termini entusiastici. Come del resto fecero personaggi molto più illustri prima di noi, tra cui ricordiamo Philip Roth e i nostri Umberto Eco e Piergiorgio Odifreddi, molto scettici nei confronti di come viene gestita l'enciclopedia online. 

Del resto cosa ci si può aspettare da un sistema che conta su un centinaio di patroller, pattugliatori. Volontari e tutti rigorosamente anonimi? E chi controlla questi controllori? Quello che può accadere è che si verifichi il noto effetto Dunning–Kruger ovvero una distorsione cognitiva per cui individui inesperti tendono a sopravvalutarsi, giudicando, a torto, le proprie conoscenze come superiori alla media.  Quando una voce su Wikipedia viene censurata dai patroller, non possiamo fare dunque a meno di pensare alle logiche descritte nel libro 1984 di Orwell, in cui il potere (ma potremmo anche dire il sapere) sia nelle mani di un partito unico formato da un gruppo sparuto di burocrati. 

L'effetto Dunning–Kruger è una distorsione cognitiva
che porta un individuo a sopravvalutarsi 
.

Siccome non è la prima volta che ci capita qualche falla,  vi fa  racconto l'ultimo episodio che mi è successo.

Stavo leggendo un articolo su Le Scienze che parla delle 24 famiglie scientifiche (si tratta, ovviamente, di parentela intellettuale) che dominano la matematica da ogni tempo. Ne è risultato come sia proprio un italiano a dominare la scena.

Si chiama  Sigismondo Polcastro, e insegnava medicina all'Università di Padova, in Italia, nei primi anni del XV secolo. Secondo l'analisi ha 56.387 "discendenti".


Ho cercato dunque su Google per trovare voci che riguardassero questo studioso del passato tanto noto e, tra le altre, ho trovato la voce nella versione inglese di wikipedia, peraltro appena abbozzata.

Della versione italiana neppure l'ombra.

Ne ho parlato con un collega, docente di fisica, e siamo arrivati in modo indipendente alla stessa conclusione. La nostra percezione è che i patroller di Wikipedia Italia  siano troppo impegnati a elencare accuratamente le pornostar in circolazione, o i calciatori sotto i 14 anni che si sono distinti in qualche campetto parrocchiale (provare a cercare per credere), o a cancellare, sembrerebbe per ripicca da quanto mi è stato riferito,  voci di personaggi sgraditi (nei dettagli non possono scendere visto che ci sono delle cause legali in corso).

Ci auguriamo che Wikipedia Italia cambi registro. Ormai sono molti che non credono più nella obiettività di giudizio  dei volontari wikipediani italiani. Troppo astio, troppa arroganza e molta, molta ignoranza sulle voci che dovrebbero gestire.


CI SONO ERRORI MA SIAMO MOLTO TRASPARENTI 
Quello di non puntare necessariamente sulla qualità è,  del resto, quanto affermato dagli stessi patroller -volontari:
"Ma cosa si può rispondere a chi critica e accusa per le informazioni non precise?" chiede La Stampa a uno di questi volontari?   
«Wikipedia non ha mai promesso di dare informazioni sempre corrette, abbiamo sempre fatto della trasparenza la nostra forza: noi diciamo ai nostri lettori che ci potrebbero essere errori. Non vedo tanti altri siti con questo atteggiamento». [1]
Curioso parlare di trasparenza dato che i censori wikipediani sono perlopiù tutti anonimi. E poi, sinceramente, quando sento la parola trasparenza mi viene in mente chi per anni ci ha marciato  su questa parola...

Se i patroller italiani pare siano sotto i sintomi dell'effetto Dunning–Kruger, anche all'estero non se la passano meglio. Un team di ricercatori ha richiamato all’ordine i colleghi medici che si aggiornano sull’enciclopedia libera per timori di danni alla salute dei pazienti.  Un esempio per tutti? Malattie su Wikipedia, errori nove volte su dieci (ne parla anche l'ANSA
NOTA


Claudio Pasqua 


Nessun commento: