mercoledì 29 giugno 2016

COOPERAZIONE SCIENTIFICA: STARTUP ITALIANE IN MOSTRA A BERLINO

Più di 30 startup italiane innovative dell'AgriFood, del Fashion&Design, delle tecnologie per la finanza, dell'ICT e del turismo hanno animato a Berlino, dal 15 al 17 giugno 2016, la manifestazione "Italy RestartsUp in Berlin", organizzata da SMAU (piattaforma indipendente dedicata principalmente ad innovazione, tecnologia e digital), dall'ufficio berlinese di ICE-Agenzia e dall’Ambasciata d'Italia a Berlino, per favorire l'incontro delle imprese italiane con potenziali investitori tedeschi ed internazionali.

Italy RestartsUp in Berlin


La manifestazione si è aperta con una serata di networking in Ambasciata, a cui hanno partecipato circa 200 persone. Sono intervenuti il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, l'Assessore all'Internazionalizzazione, Startup, Innovazione della Regione Campania, Valeria Fascione, il Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria e Vice Presidente di Confindustria, Marco Gay e Mattia Corbetta del Ministero dello Sviluppo Economico.

L’Ambasciatore Pietro Benassi ha ricordato come Berlino, con 3.4 miliardi di dollari investiti nel 2015 e la presenza di acceleratori ed investitori attivi a livello globale possa rappresentare uno scenario molto importante per la proiezione delle sempre più numerose start-up innovative italiane, che - secondo i dati forniti dall'osservatorio del Ministero dello Sviluppo Economico - sono aumentate nel primo trimestre del 2016 di quasi il 6% rispetto al dicembre 2015 (5.500 unità).

Nella giornata del 16 giugno, svoltasi nella sede di Palazzo Italia (Unter den Linden, 10), le startup hanno presentato i loro prodotti negli stand messi a disposizione da SMAU. Nella giornata successiva il gruppo di imprese italiane ha visitato i principali incubatori berlinesi: Microsoft Ventures, Metro Accelerator, GTEC, Techstars, Startupbootcamp, Axel Springer Plug and Play ed ET Venture.

Nessun commento: