venerdì 13 maggio 2016

IL GALILEO GALILEI INSTITUTE COMPIE 10 ANNI

Si festeggiano a Firenze i primi 10 anni del GGI, istituto d’eccellenza per la formazione in fisica teorica in Europa. Ogni anno oltre cinquecento scienziati arrivano ad Arcetri da tutto il mondo per partecipare a workshop, conferenze e scuole di dottorato.

Istituto Galileo Galilei (GGI) di Firenze
L’Istituto Galileo Galilei (GGI) di Firenze, il primo istituto europeo dedicato alla fisica teorica nel campo delle particelle, festeggia i suoi primi 10 anni di attività. La cerimonia si svolgerà il 17 maggio presso la sede di Arcetri in apertura del Convegno nazionale di fisica teorica.

IL GGI, nato dalla collaborazione tra l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e l’Università di Firenze, è stato fondato con lo scopo di organizzare e ospitare workshop di livello avanzato nel campo della fisica teorica delle particelle. In questi primi dieci anni di attività oltre 4500 scienziati provenienti da tutto il mondo, tra cui molti giovani, hanno partecipato alle attività organizzate dal GGI, per un totale di oltre 100 eventi dedicati alla formazione avanzata tra workshop, scuole e conferenze. Dal 2014 il GGI organizza anche quattro scuole di dottorato, di 2-3 settimane ciascuna, dedicate alla teoria delle stringhe, alla fisica teorica delle particelle elementari, alla fisica teorica nucleare, e alla teoria dei campi e meccanica statistica. Nel 2015 la fondazione americana Simons ha finanziato un progetto di cinque anni, per un importo di circa 600.000 euro, che ha lo scopo di favorire e supportare la presenza, presso l'Istituto, di scienziati di fama internazionale e di giovani ricercatori. 

Istituto Galileo Galilei (GGI) di Firenze
Il GGI, nato da una felice intuizione del fisico Giuseppe Marchesini, recentemente scomparso, è diventato in questi dieci anni un punto di riferimento internazionale per la fisica teorica, capace di attrarre un numero di partecipanti in costante aumento.” Commenta Alberto Lerda, coordinatore del GGI. “Il decennale che celebriamo ad Arcetri è un’occasione non solo per fare il punto della situazione ma anche per discutere le strategie per il futuro.” Conclude Lerda.

L’istituto ha sede sul colle di Arcetri, luogo storico della fisica e dell’astronomia che ospita anche l’Istituto Nazionale di Ottica, l’Osservatorio Astronomico e Villa Il Gioiello, ultima dimora di Galileo Galilei, e riconosciuto nel 2013 “sito storico” della European Physical Society. In occasione dell’anniversario è stata, inoltre, allestita la mostra “La Fisica ad Arcetri. Dalla nascita della Regia Università alle leggi razziali" che sarà inaugurata il prossimo 24 maggio presso la Sala Espositiva dell'Archivio Storico comunale in Via dell'Oriuolo 35 a Firenze. Negli anni venti nasceva, infatti, per iniziativa di Antonio Garbasso, l’Istituto di Fisica di Arcetri, dove hanno insegnato Fermi, Occhialini, Rossi, Bernardini, Rasetti, Racah e altri padri della fisica delle particel

Nessun commento: