martedì 5 aprile 2016

NASCONO GLI SPORTELLI PER LE ANOMALIE BANCARIE, FINANZIARIE E TRIBUTARIE

Grazie all’accordo stipulato fra Legautonomie, INRL (Istituto Nazionale dei Revisori Legali) e SDL Centrostudi, a partire dal mese di Aprile saranno attivi in 7 comuni d’Italia gli Sportelli per le Anomalie Bancarie, Finanziarie e Tributarie.

Sportello anomalie bancarie - Shutterstock 

.
L’intento è quello di offrire un punto di riferimento per i cittadini e le imprese in considerazione della crisi economica che stiamo attraversando, nonché un presidio di tutela del credito e di legalità.
Gli Sportelli attraverso un’attività di ascolto e assistenza forniranno gratuitamente, in fase preliminare, la consulenza necessaria per affrontare il rapporto con gli istituti bancari e le società finanziarie al fine di ripristinare la trasparenza nei rapporti bancari spesso viziati da anomalie quali, ad esempio, l’anatocismo e l’usura.
A disposizione degli utenti interessati vi saranno figure professionali quali revisori legali, consulenti ed avvocati i quali grazie alle loro specifiche competenze e alla sinergia avviata forniranno tutte le informazioni necessarie a quanti ne avranno necessità.

Per informazioni:  SdlCentrostudi.it 

2 commenti:

Celeste Nanni ha detto...

Sarebbe possibile sapere in quali comuni questi sportelli saranno operativi, in modo da sapere qual'è il più vicino a dove abito?

Anonimo ha detto...

Se questi sportelli sono gestiti da SDL sicuramente c'è il rischio che buona parte delle perizie siano carta straccia, inutile e rigettabile dai giudici senza alcuna difficoltà. Se invece saranno curate dall'Istituto Nazionale dei Revisori Legali, dovrebbero essere invece più affidabili. Bisogna poi vedere dove questi fantomatici sportelli saranno aperti: nelle grandi città o in sperduti paesini di montagna o in isole deserte? Personalmente propendo per l'isola deserta...