domenica 10 aprile 2016

IN GRECIA BUS SENZA CONDUCENTE NON PROVOCA INCIDENTI DA SEI MESI

Un bus a 10 posti a Trikala, in Grecia, ha svolto un servizio gratuito per sei mesi. 11.302 passeggeri hanno utilizzato il mezzo per un totale di 3500 chilometri senza mai subire un incidente, se escludiamo solo qualche piccolo malfunzionamento nell'orientamento, ma senza conseguenze.

.
"È la prima volta che qualcuno ha osato portare un veicolo totalmente automatizzato nel traffico aperto", dice Angelos Amditis su Popular Science.

Amditis è  direttore di ricerca presso Greece's Institute of Communication and Computer Systems, che sta gestendo la parte tecnica del progetto. 


In precedenza, i veicoli automatici in Grecia erano utilizzati solo all'interno di corsie o aree espositive, o sotto la supervisione di un pilota professionista in caso di emergenza. 




Ma, in questo caso, non c'è alcun controllo umano per i sei bus automatizzati di Trikala, che operano circondati da altre vetture, ciclisti, e pedoni.

Nuove leggi dovranno cambiare perché questi nuovi veicoli possano svolgere una attività ritenuta normale: per ora gli autobus operano sotto severe limitazioni. La velocità massima consentita è di circa 12 miglia all'ora, non gli è consentito di cambiare corsia. E così se trovasse qualche ostacolo lungo suo percorso, l'ordine è di arrestarsi e attendere che l'oggetto venga spostato. 

"Dobbiamo essere rigorosi", dice Amditis. "Quando un incidente è provocato da altri esseri umani, si tratta di un incidente rientrante nella 'nomalità' per l'opinione pubblica, ma un incidente che è causato da un veicolo automatizzato sarebbe un disastro politico", anche se si calcola che presentino una percentuale centinaia di volte inferiore rispetto all'errore umano.  Un pregiudizio irrazionale nei confronti delle macchine.


Nessun commento: