lunedì 18 aprile 2016

IL PREMIO INTERNAZIONALE STANDOUT WOMAN ALL'ARTISTA BONARIA MANCA

Anna Maria Gandolfi, Consigliera di Parità della provincia di Brescia, insieme a Daniela Sanguanini, componente del comitato di valutazione hanno consegnato il premio Internazionale all'artista.

Il premio all'artista Bonaria Manca 


Nella meravigliosa cornice di Tuscania, antica cittadina etrusca immersa nella Maremma laziale, la Consigliera di Parità della provincia di Brescia, Anna Maria Gandolfi insieme a Daniela Sanguanini, componente del comitato di valutazione, alla presenza del Sindaco di Tuscania Fabio Bartolacci, hanno consegnato il premio Internazionale Standout Woman Award - edizione 2016 - a Bonaria Manca, un’artista che ha dipinto la sua vita attraverso una forma d’arte unica nel suo genere. Una donna fiera , che ha affrontato le difficoltà della vita a testa alta.

Stefano Pigolotti Vikyanna
Stefano Pigolotti  vicino al quadro dell'artista
L’arte di Bonaria non è nuova nel bresciano infatti, nel 2014 il Dott. Stefano Pigolotti, amministratore unico dell'agevolatore di impresa Vikyanna Srl seguendone la vita e le opere, decise di sostenere questa straordinaria artista acquistando con una delle società controllate (Blukivos Srl, coamministrata con il Dott. Serafino di Loreto) l’opera “Il Battesimo di Gesù” .

“L’arte di Bonaria è incomparabile, figlia di una forza d’animo degna di una donna fiera, coraggiosa, innovativa e non conformista“ dichiara il Dott. Pigolotti che ha visitato Bonaria Manca nella sua casa museo abbracciando la filosofia di vita, la dignità e il coraggio di questa donna straordinaria. Proprio il coraggio e l’innovazione sono le caratteristiche riscontrabili nel lavoro del Dott. Pigolotti che, con la sua attività di agevolazione d’impresa Vikyanna Srl sta determinando il successo di tante aziende italiane sostenendole tramite una proficua formazione, con evolute forme di tutela finanziaria e con altri prodotti e servizi che puntano al successo dell’imprenditore.

È nella sensibilità di capire l’anima dell’imprenditore, miscelata alla grande competenza professionale, che si può individuare un punto di contatto con la delicatezza interpretativa di Bonaria abbinata alla fiera determinazione che connotano l’artista sarda.

“L’incontro con Bonaria” continua Pigolotti “è stato denso di emozioni, magico direi. Scambiare qualche battuta e condividere le sue illuminazioni artistiche è stato un privilegio. Un regalo che ha ispirato, e ulteriormente motivato, il mio percorso professionale al servizio dell’imprenditoria italiana”


L’avvicinamento del mondo delle imprese a quello dell’arte è sicuramente una sfida molto complicata, ma riuscire a vincerla innescherebbe una formula magica che permetterebbe di aumentare, tramite il fascino artistico, il benessere aziendale di ogni impresa generando maggiori performaces” 

Nessun commento: