martedì 12 aprile 2016

FONDO FUTURO UNIBAS: CARMEN SCIEUZO VINCE LA PRIMA EDIZIONE

Carmen è una ragazza con fibrosi cistica che ha raggiunto un sogno: vivere e fare ricerca. Qui la sua storia, che nasce da un fondo per sostenere attività di studio e ricerca post lauream indirizzato a studenti meritevoli e affetti da patologie croniche, invalidanti, degenerative.  Lo ha istituito l’Università degli Studi della Basilicata su iniziativa della professoressa Patrizia Falabella, in collaborazione con la Lega Italiana Fibrosi Cistica di Basilicata. 

La dr.ssa Carmen Scieuzo 


Per quest’anno accademico l’Unibas ha assegnato la borsa di studio alla dottoressa Carmen Scieuzo che, nell’ambito dell’iniziativa di venerdì riceverà il riconoscimento direttamente dalle mani del testimonial ufficiale della Lega Italiana Fibrosi Cistica, l’attore Marco Bocci.

L’esperienza di del fondo dell’Università di Basilicata per i meritevoli affetti da patologie gravi "Grazie al Fondo Futuro Unibas, il futuro ora è un diritto davvero per tutti". 

La dott.ssa Carmen Scieuzo è la prima vincitrice della borsa del fondo a sostegno delle attività di studio e ricerca post-lauream per studenti meritevoli affetti da patologie gravi, istituito dall'Università degli Studi di Basilicata e patrocinato dalla Regione Basilicata. 

Carmen è una giovane donna di Potenza con un unico sogno: vivere e fare ricerca. La vocazione per la ricerca scientifica nasce proprio dalla sua biografia. Affetta da fibrosi cistica, fin da piccola si interessa alle tematiche mediche, partecipando a seminari, convegni e tutto quanto concerne la ricerca sulla fibrosi. Carmen poi cresce e sceglie di iscriversi al corso di laurea in Biotecnologie per la diagnostica medica, farmaceutica e veterinaria dell'Università di Basilicata. Arriva il fatidico momento della tesi magistrale e decide di studiare modelli di sperimentazioni diversi da quelli classici, ovvero di cercare nell'insetto un modello alternativo ai mammiferi nella sperimentazione animale. Carmen arriva così nel laboratorio della prof.ssa Patrizia Falabella, tutor della tesista. La prof. ssa Falabella è fiera del suo modello educativo: "prestare un'attenzione concentrata verso ciascun studente, non dimenticando il vissuto individuale, consente risultati inaspettati e spalanca prospettive inedite". Carmen è una mente brillante e ha un talento notevole, ma ha tante difficoltà: "essere affetti dalla fibrosi cistica -dice Carmen- significa destinare molto tempo alle terapie, due o tre volte al giorno obbligatoriamente, combattere contro la debolezza fisica, dovuta a infiammazioni, tosse cronica, cure antibiotiche. Non è semplice -continua la futura ricercatrice – conciliare la quotidianità clinica con quella lavorativa anche perché sono necessari frequenti ricoveri fino a 15 giorni". Nonostante tutto, Carmen si laurea col massimo dei voti e nella docente universitaria, testimone di un'esperienza così significativa, si fa spazio l'idea di individuare nuovi strumenti per sostenere tutti i ragazzi che si trovano nelle stesse condizioni della sua allieva. 

La prof. Ssa Falabella si fa promotrice dell'istituzione di un fondo per i meritevoli affetti da patologie gravi. L'Unibas sposa la causa, anche grazie al patrocinio della Regione Basilicata, e nasce così il Fondo Futuro Unibas: "l'investimento più solido che l'Università possa fare è quello sul futuro dei giovani", sostiene la stessa docente. Il tempo fa la sua strada e conduce al lieto fine: il primo bando di concorso è vinto proprio da Carmen e dalla sua passione per la ricerca: " L'istituzione di Fondo Futuro -afferma la vincitrice- garantisce a tutti coloro che sono affetti da gravi patologie di essere pienamente compresi e sostenuti. Strumenti come questi -termina Carmen- sono la chiave di volta per il reale inserimento nel mondo del lavoro per tutti coloro che, pur con qualche difficoltà in più, hanno un sogno e vogliono realizzarlo".

La cerimonia di consegna della borsa di studio vedrà la partecipazione di rappresentanti del mondo istituzionale, medico e della ricerca scientifica. Tra gli ospiti d’eccezione, Livia Azzariti, medico e conduttrice di Rai Uno, e Laura Valente da sempre impegnata al fianco di Lega e Fondazione Fibrosi Cistica.

Cerimonia di consegna della borsa di studio alla vincitrice per il 2016
15 aprile, nell’Aula Magna del Campus di Macchia Romana a Potenza (ore 9,30)

Un evento che si avvale del patrocinio della Regione Basilicata. La costituzione del fondo si è resa possibile grazie al contributo di aziende ed enti.

Nessun commento: