mercoledì 20 aprile 2016

DRONI: CONTO ALLA ROVESCIA PER IL GRANDE EXPO A ROMA

Tra meno di un mese “Roma Drone 2016" sull'aeroporto dell'Urbe.   Gravità Zero è Media Partner.



Scatta il conto alla rovescia per Roma Drone Expo&Show 2016. Esattamente tra un mese, aprirà infatti i battenti sullo storico Aeroporto di Roma Urbe la terza edizione del Salone aeronautico nazionale sui droni.

Decine di espositori dall’Italia e dall’estero, un gran numero di velivoli radiocomandati piccoli e grandi per usi professionali e sportivi, conferenze e meeting con i maggiori esperti, un articolato programma di esibizioni in volo di droni ad ala fissa e rotante: questo e molto altro riserverà l’evento romano, che si svolgerà dal 13 al 15 maggio prossimi. Si tratta della più grande e completa manifestazione sugli aeromobili a pilotaggio remoto in Italia e anche in Europa. “Intendiamo confermare questo nostro record e anzi miriamo a superare i già notevoli risultati dell’edizione 2015”, sottolinea Luciano Castro, ideatore e presidente di Roma Drone. “Lo scorso anno, i visitatori furono circa 8mila e ben 60 gli espositori italiani e stranieri con oltre 100 modelli diversi di droni civili e militari, compreso il grande ‘Predator’ dell’Aeronautica Militare”.

Tre saranno le aree in cui si articolerà la manifestazione, secondo il format sperimentato nelle prime due edizioni. Innanzitutto, sul Piazzale Nord dell’Aeroporto dell’Urbe sarà allestito un grande “villaggio” con decine di stand per enti, aziende, scuole di volo e associazioni. Già confermata la presenza di tutte le maggiori società specializzate italiane, oltre all’Aeronautica Militare e all’Aero Club d’Italia. Prestigiose anche le partecipazioni estere, dall’Europa e da altre zone del mondo. La seconda area sarà un grande auditorium da 300 posti, che verrà allestito all’interno dell’Hangar del Corpo Forestale dello Stato: vi si svolgerà un intenso programma di conferenze e meeting sui temi di maggiore attualità, a partire dal Convegno inaugurale “L’Italia dei droni” di venerdì 13 maggio con la partecipazione di alti rappresentanti di istituzioni civili e militari. La terza area, infine, è quella che caratterizza l’evento romano: l’aeroporto diventerà una grande “flying zone” dove si svolgeranno voli dimostrativi di droni ad ala fissa e rotante.

“Presto sveleremo le tante novità di questa terza edizione, che offrirà un panorama completo delle ultime tecnologie e degli impieghi più originali di queste straordinarie macchine volanti radiocomandate”, sottolinea il presidente Castro. “Stiamo ricevendo molte richieste di partecipazione da parte di aziende specializzate, interessate ad esporre i loro prodotti e a incontrare nuovi potenziali clienti. Importanti saranno anche le presenze istituzionali, che consentiranno alla ‘drone community’ italiana di farsi conoscere e di favorire la crescita di questo settore strategico”. Il salone “Roma Drone Expo&Show 2016” è organizzato dall’associazione Ifimedia e dalla società Mediarkè in collaborazione con l’Aero Club di Roma. La giornata di venerdì 13 maggio sarà riservata ai professionisti interessati all’utilizzo dei droni, ai manager delle imprese, agli operatori, alle autorità e alla stampa. Sabato 14 e domenica 15 maggio, invece, l’ingresso sarà aperto anche al pubblico e agli appassionati. Costo del biglietto: 10 euro. News e aggiornamenti saranno disponibili su www.expo.romadrone.it.

Nessun commento: