lunedì 8 febbraio 2016

LE VULNERABILITÀ DI WINDOWS SFRUTTATE DAI CYBERCRIMINALI

ESET esamina le vulnerabilità di Windows sfruttate dai cybercriminali nel 2015


Network Security - Shutterstock


ESET®, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell'Unione Europea, ha pubblicato il suo annuale rapporto sulle vulnerabilità di Windows sfruttate nel 2015. In questo rapporto ESET analizza le principali vulnerabilità scoperte in Microsoft Windows negli ultimi 12 mesi, evidenziando le funzionalità di sicurezza introdotte in Windows, nei browser web e nell'Enhanced Mitigation Experience Toolkit di Microsoft.

Lo scopo principale di questo rapporto sulle 

vulnerabilità sfruttate in Windows è quello di informare i clienti ESET e tutti gli utenti del mondo sull'importanza di installare gli aggiornamenti per risolvere le varie vulnerabilità per le quali non sia stata rilasciata una patch.

Rispetto ai risultati del 2014, il numero di vulnerabilità risolte nei componenti di Microsoft Windows sono quadruplicate nel 2015. Ad aver ricevuto il maggior numero di patch è stato Internet Explorer, seguito dai Windows User Mode Components (UMC).

Il rapporto fornisce ai lettori statistiche sulle vulnerabilità più significative, incluso Hacking Team e descrive anche le modalità più comuni usate per sfruttare queste vulnerabilità, come il drive-by download, il Local Privilege Escalation (LPE) o gli attacchi di tipo use-after-free (UAF). Il rapporto offre infine delle utili indicazioni sulle recenti tecniche per proteggersi da questo tipo di attacchi introdotte da Microsoft in Google Chrome ed Edge.

È possibile scaricare il rapporto completo su Windows Exploitation in 2015 nella sezione White Paper su WeLiveSecurity.com.

ESET, fondata nel 1992, è uno dei fornitori globali di software per la sicurezza informatica di pubbliche amministrazioni, aziende e utenti privati. Il software ESET NOD32 Antivirus fornisce una protezione in tempo reale da virus, worm, spyware e altri pericoli, conosciuti e non, offrendo il più elevato livello di protezione disponibile alla massima velocità e con il minimo impiego di risorse di sistema. NOD32 è l’antivirus che ha vinto il maggior numero di certificazioni Virus Bulletin 100% e dal 1998 non ha mai mancato l’individuazione di un virus ItW (in fase di diffusione). ESET NOD32 Antivirus, ESET Smart Security e ESET Cybersecurity per Mac rappresentano le soluzioni per la sicurezza informatica più raccomandate a livello mondiale, avendo ottenuto la fiducia di oltre 100 milioni di utenti. L’azienda, presente in 180 Paesi, ha il suo quartier generale a Bratislava e uffici e centri di ricerca a San Diego, Buenos Aires, Singapore, Praga, Cracovia, Montreal, Mosca. Per quattro anni di seguito ESET è stata inclusa fra le aziende Technology Fast 500 EMEA da Deloitte e per dieci anni consecutivi fra le aziende Technology Fast 50 Central Europe. Per maggiori info: www.eset.it

FUTURE TIME è il distributore esclusivo dei prodotti ESET per l’Italia, nonché suo partner tecnologico. Fondata a Roma nel 2001, Future Time nasce dalla sinergia di due preesistenti aziende attive da anni nel campo della sicurezza informatica. Future Time, con Paolo Monti e Luca Sambucci, fa parte della WildList Organization International, ente no profit a livello mondiale composto da esperti e aziende antivirus che hanno il compito di riportare mensilmente tipologia e numero dei virus diffusi in ogni Paese. 

Per maggiori info: www.eset.it

Nessun commento: