mercoledì 9 dicembre 2015

TRAPIANTI DI FEGATO: IL VIDEO DELLA CONFERENZA DEI GIOVEDÌSCIENZA 2015

Mauro SalizzoniOrdinario di Chirurgia Generale presso la Scuola di Medicina dell'Università degli Studi di Torino,  racconta in questo video  le tappe più rilevanti della straordinaria avventura che lo ha visto tra i principali protagonisti di una storia medico-scientifica e insieme umana, sulla base anche dei quasi 3.000 trapianti di fegato eseguiti a Torino dal 1990 ad oggi, il centro con il maggior numero di trapianti all’anno in ItaliaLa conferenza si è svolta a Torino il 3 dicembre 2015. Gravità Zero è Media Partner dell'intera rassegna di conferenze. 



Negli ultimi tre decenni il trapianto di fegato si è affermato come terapia salva-vita per pazienti con gravi malattie epatiche.

I risultati di sopravvivenza ormai consolidati (superiori all’80% a 5 anni) fanno sì che il percorso di cura trapiantologico, per quanto complesso, sia oggi pratica clinica quotidiana con elevati volumi di attività. Dall'inizio la tipologia dei trapianti di fegato si è evoluta in continuazione, permettendo la cura di pazienti affetti da malattie sempre più complesse.

Le principali “rivoluzioni” che hanno consentito questo grado di evoluzione sono state essenzialmente tre: la semplificazione delle tecniche chirurgiche, l’espansione del pool dei donatori deceduti accettati per trapianto e i progressi nelle terapie farmacologiche attive contro i virus dell’epatite B e C.

Prof. Mauro Salizzoni
Il Prof. Mauro Salizzoni, nato ad Ivrea il 14/04/1948, ha conseguito la maturità classica nel luglio 1967 e la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Torino nel 1973. Si è specializzato presso la stessa facoltà in Chirurgia Generale e Toraco - Polmonare rispettivamente nel 1978 e1981. 

Dal 1975 è Assistente incaricato, poi Aiuto presso la Patologia Chirurgica dell’Università di Torino all’Ospedale Molinette.
Ha completato la sua formazione nel 1981 e nel 1982 a Parigi – Colombes in Francia presso la Clinica Chirurgica diretta dal Prof.
J.N.Maillard e ad Hanoi in Vietnam nel 1983 e 1984 con il Prof Nguyen Duong Quang, specializzandosi nella chirurgia epatica ed esofagea e partecipando all’attività sperimentale di trapianto epatico.
Tra il 1986 – 1989 ha lavorato – come responsabile del programma adulti – nell’équipe di trapianto epatico diretta dal Prof. Otte a Bruxelles presso la Clinica Saint Luc dell’Università Cattolica di Lovanio. Qui ha svolto inoltre attività di chirurgia sperimentale di trapianto epatico e attività di ricerca nel campo del trapianto con fegato ridotto, dello split liver e nel campo delle infezioni virali del post trapianto. 

Ha approfondito le tecniche sul trapianto di intestino e pancreas a Pittsburgh – Medical Centre a Miami – Dipartimento Trapianti diretto dal Prof. Tzakis.
Nel 1997 ha frequentato in Giappone il Dipartimento Trapianti diretto dal Prof. Tanaka presso l’Università di Kyoto, perfezionando la tecniche sul trapianto da donatore vivente. Ha approfondito le tecniche chirurgiche sul trapianto combinato rene-pancreas frequentando il Dipartimento diretto dal Prof. Ron Shapiro – Università di Pittsburgh –dal 16/10/2008 al 14/11/2008. 

Dall’ottobre 1990 è Responsabile dell’attività di trapianto di fegato all’Ospedale Molinette, dal 1993 è Primario e attualmente Direttore del Centro Trapianto di Fegato all’Ospedale Molinette di Torino: nel Centro dal 10/10/1990 ad oggi sono stati effettuati oltre 2600 trapianti per pazienti adulti e pediatrici e da donatore vivente. Dal 1999 il Centro svolge attività di trapianto di pancreas, pancreas – rene, pancreas-fegato, fegato-rene e insule pancreatiche. 

In qualità di Direttore della Struttura Complessa di Chirurgia Generale svolge attività di chirurgia maggiore imperniata sulla chirurgia resettiva del fegato, bilio – pancreatica, chirurgia dell’esofago resettiva e funzionale, chirurgia pediatrica epato-bilio-pancreatica. Dal 2006 è Professore Ordinario di Chirurgia Generale presso l’Università degli Studi di Torino- Facoltà di Medicina e Chirurgia. 

E’ stato componente del Consiglio Superiore di Sanità – II sezione.
Reviewer per riviste scientifiche negli ultimi 5 anni: Transplant International; Digestive and Liver Disease; Journal of Thrombosis and Haemostasis.
Membro di Società Scientifiche: Accademia di Medicina di Torino; Società Italiana Trapianti d’Organo ( S.I.T.O.); Fondazione Italiana per lo Studio del Fegato; European Society of Organ Transplantation (ESOT), SIC ( Società Italiana di Chirurgia ).
Dal maggio 2010 è Voluntary Faculty alla Wayne State University – Department of Internal Medicine – Detroit – Michigan ( USA ).

Nessun commento: