giovedì 10 dicembre 2015

HAI BISOGNO DI UN MUTUO? GOOGLE TI AIUTA A SCEGLIERE IL PIÙ CONVENIENTE

Di Enza Petruzziello 

Mutui Casa - Shutterstock 



Dovete comprare casa e vi serve un mutuo? Non sapete come districarvi tra le tante scelte che offre il mercato? Niente da paura. Adesso ci pensa Google. Il colosso americano del web, infatti, ha lanciato negli Stati Uniti uno strumento - Google Compare – pensato proprio per aiutare quanti sono alla ricerca del mutuo migliore, mettendo a paragone le varie offerte. Il servizio sarà inizialmente disponibile in California, Stato in cui il gruppo di Mountain View ha ottenuto la licenza per operare in qualità di mediatore finanziario, un requisito necessario oltreoceano per questo tipo di attività. Presto, fanno sapere, sarà allargato anche ad altri stati americani e forse in altri Paesi come l’Italia. 

“L'idea - si legge in un post pubblicato sul sito di Google - è aiutare chi compra casa a prendere decisioni finanziarie in modo più informato”. La procedura è semplice: viene richiesto a quanto ammonta il valore dell’abitazione, la cifra di cui si ha bisogno, il periodo sul quale spalmare il pagamento delle rate e il codice postale. Al termine l’utente potrà contattare direttamente l’istituto di credito che ritiene più conveniente o chiedere di essere raggiunto al telefono. Per far funzionare questo strumento, Google collabora con Zillow e LendingTree. Anche se i termini finanziari della partnership non sono stati resi noti, indiscrezioni dicono che Google otterrà i dati provenienti da istituti di credito attivi sul mercato dei mutui (come Zillow per esempio) piuttosto che lavorare direttamente con gli istituti di credito.

Non solo ricerca, dunque, per Google che continua a volare in borsa e superare le attese per i risultati finanziari del secondo trimestre: il colosso di Mountain View ha registrato utili per un totale di 3,93 miliardi di dollari. La società ha inoltre dichiarato ricavi per circa 17,7 miliardi dollari, con un incremento complessivo dell’11% rispetto all’anno precedente. Le azioni Google, ora Alphabet, continuano la lunga serie di ottime performance e hanno raggiunto il prezzo ragguardevole di 762,37 dollari l’una, con un nuovo +1,32% che rafforza l’entusiasmo degli investitori e potrebbe attirare l’interesse di nuovi acquirenti, diventando in questo modo una delle due società, accanto ad Apple, a valere in borsa oltre 500 miliardi di dollari. 


Nessun commento: