venerdì 25 settembre 2015

UNIVERSITÀ POPOLARE DI MILANO DIVENTA CORPORATE UNIVERSITY

Una nuova partnership nel panorama formativo italiano rende una delle una delle più antiche Università Popolari associate al CNUPI la più estesa sul territorio italiano. L’Università Popolare degli Studi di Milano (o più brevemente Università Popolare di Milano), diventa "Corporate University" con SDL Academy Corporate University di SDL Centrostudi (Brescia) e aumenta le sue unità sul territorio superando i 40 Poli formativi.


Università Popolare di Milano
Il sito dell'Università Popolare di Milano
L’accordo prevede che il SDL Centrostudi possa svolgere attività per conto della Università Popolare di Milano: gestione degli studenti che attraverso essa si iscriveranno alla Università, organizzazione delle opportune e necessarie attività accademiche didattiche di formazione e coordinamento, scientifiche e culturali, tutoraggio.

Grazie a questo accordo si moltiplicano le sedi dell’Università Popolare degli Studi di Milano, che agli oltre 40 centri universitari già sul territorio nazionale attraverso la convenzione con Cfu aggiunge i Poli formativi di Milano e di Mazzano (Brescia). Tale diffusione estesa a tutto il territorio italiani agevolerà gli studenti dell’Università che avranno una sede vicina a casa per seguire seminari e corsi e per sostenere gli esami.

L’Università Popolare degli studi di Milano offre corsi di Laurea in Sociologia, Scienze Politiche e Scienza della Comunicazione per ciclo/livello triennale e magistrale, rivolti con particolare attenzione ad un target di studenti adulti, lavoratori, manager, imprenditori, dipendenti con ruoli di alto profilo. Eccellenza, Solidarietà e Eticità caratterizzano i suoi insegnamenti. 

Un percorso accademico di alta qualità e di forte attualità pratica. Un livello formativo di straordinaria efficacia, trasmesso da docenti di elevato profilo e da metodologie di studio che si avvalgono delle più avanzate tecnologie al fine di rendere le attività formative flessibili, agili, semplici e, allo stesso tempo, qualitativamente rigorose.

Università Popolare di Milano al recente incontro SDL Centrostudi 



L’Università Popolare degli Studi di Milano è un Ente senza scopo di lucro affiliato alla UUPN (University of United Popular Nations), che svolge attività di formazione universitaria e ricerca scientifica. L’Istituto si ispira ai principi popolari di forte spirito etico che hanno contraddistinto la sua storia fatta anche di nomi eccellenti che vi hanno preso parte, con presupposti storici dal lontano 1901.


SDL Academy Corporate University ha il compito di promuovere l'innovazione nel fare azienda diventando centro di raccolta e distribuzione,”hub and spoke”, di esperienza, conoscenza, innovazione e creatività per la propria azienda e per tutto il panorama dell’imprenditoria italiana ed estera. Tra suoi compiti:  Stimolare e motivare costantemente i propri collaboratori dando loro modo di capitalizzare le conoscenze acquisite nel lavoro quotidiano e nello stesso tempo progettando ed erogando per loro percorsi formativi innovativi e definendo con loro nuovi obiettivi di conoscenza e valutazione attraverso il conseguimento del titolo accademico. Formare i propri aderenti con master e corsi di aggiornamento continuo.


SDL Centrostudi è una società specializzata nell’analisi dei contenziosi con il sistema finanziario-bancario, al fine di ripristinare la trasparenza nei rapporti economici spesso viziati da anomalie e principalmente dal fenomeno dell’anatocismo. SDL Centrostudi è nata nel 2010 dall’esigenza di far emergere il fenomeno poco conosciuto delle anomalie finanziarie nei rapporti tra banche, imprese e famiglie. L’intento è quello di informare il soggetto interessato di quanto si possa verificare a suo danno nell’ipotesi di ritardo nei pagamenti, offrendogli una tutela in quanto parte contrattuale più debole. L’informazione è tanto determinante quanto difficile da acquisire. In questa materia infatti la confusione regna sovrana, forse perché chi ha più interesse alla chiarezza è anche il soggetto economicamente più debole.



Nessun commento: