venerdì 18 settembre 2015

LA BRITISH MEDICAL ASSOCIATION PREMIA I PUGLIESI TINELLI E MALVASI

L’autorevole British Medical Association (BMA) ha appena assegnato un premio prestigioso ad Andrea Tinelli e Antonio Malvasi, autori del libro “Uterine Myoma, Myomectomy and Minimally Invasive Treatments” (edito da Springer Verlag).

Dr. Tinelli e dr. Malvagi
I due medici italiani, che operano presso gli ospedali pubblici “V. Fazzi” di Lecce e “S. Maria” di Bari, ed insegnano all’ Institute of Physics and Technology dell’Università di Mosca, hanno condotto lunghe ricerche sul Mioma, patologia tumorale benigna, ma importante per l’elevata incidenza e le severe conseguenze che può avere sull’apparato riproduttivo femminile: il fibroma uterino colpisce infatti 1 donna su 4 sotto i quarant’anni e 1 su 3 al di sopra di questa età, causando non di rado aborti, sterilità o infertilità.

Tinelli e Malvasi -unici italiani in concorso- hanno indagato gli aspetti epidemiologici, biologici, genomici ecc. della patologia, per poi concentrarsi sul ruolo della pseudocapsula, una sorta di “rete fibro-neuro-vascolare” che circonda e sovrasta il mioma.

Le loro ricerche dimostrano che, indipendentemente dalla modalità di intervento (laparotomia, laparoscopia, isteroscopia, colpoisterectomia) un corretto approccio chirurgico deve preservare la pseudocapsula, poiché si tratta di tessuto uterino ricco di neurofibre e neurotrasmettitori, estremamente prezioso ai fini riproduttivi. 

L’ampiezza e il rigore dell’analisi, la chiarezza e il valore delle oltre 250 immagini che illustrano i molti aspetti della patologia e le metodiche di terapia mini-invasiva, hanno decretato il successo della pubblicazione, che la severa giuria internazionale della BMA ha giudicato la migliore nel campo dell’Ostetricia e Ginecologia -sia pur dopo quella sull’aborto presentata dal colosso della letteratura medica OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità)- e la cui lettura ‘raccomanda altamente’ a professionisti, ricercatori e studenti del settore. 

Fonte: DISTI

Nessun commento: