sabato 5 settembre 2015

EXPO DIVENTI POLO INNOVAZIONE E CULTURA SCIENTIFICA INTERNAZIONALE

Fare di Expo “un polo dell’innovazione e di cultura scientifica di valore internazionale. Un progetto nel quale la Commissione Europea potrebbe svolgere un ruolo da protagonista”. 


È l’auspicio espresso da Diana Bracco, commissario generale di Padiglione Italia, durante la conferenza stampa con il vice-presidente della Commissione Ue, Maros Sefcovic, oggi in visita a Expo 2015. Secondo Bracco, “Expo è diventata davvero una efficace piattaforma di relazioni internazionali, economiche, culturali, sociali e di esperienze per i nostri giovani”.

Il messaggio fondamentale “che come Europei stiamo offrendo ai visitatori provenienti da tutto il mondo – continua – è quello di come riuscire a garantire un cibo sicuro, sostenibile e compatibile con l’uso delle risorse per i 9 miliardi di persone attese sul pianeta nel 2050. L’Europa – aggiunge – è da sempre all’avanguardia nella sfida per la sostenibilità, e anche per questo la partecipazione della Ue a eventi come le Esposizioni Universali è importante e sempre auspicabile per diffondere nel mondo questi valori”. Da qui, il ruolo da protagonista che la Commissione potrebbe svolgere per il dopo-Expo.

Fonte: AdnKronos 

Nessun commento: