martedì 23 giugno 2015

RICHARD STALLMAN INAUGURA IL MASTER IN "MANAGEMENT DEL SOFTWARE LIBERO"

Giovedì 25 giugno 2015, alle ore 16.00, presso la Sala multimediale della Regione Piemonte in Corso Regina Margherita 174 a Torino, il fondatore della Free Software Foundation Richard Stallman terrà una lectio magistralis per il lancio ufficiale del Master di I livello in “Management del software libero” organizzato da Università del Piemonte Orientale (UPO) in collaborazione con Università di Torino (UNITO) e Politecnico di Torino (POLITO) grazie al contributo della Regione Piemonte e di Finpiemonte.

Richard Stallman
Richard Stallman
Richard Stallman è tra i principali sostenitori del movimento del software libero. Nel 1985 ha fondato l’organizzazione non-profit Free Software Foundation con l’obiettivo di eliminare le restrizioni sulla copia, sulla redistribuzione, sulla comprensione e sulla modifica dei programmi per computer; ha promosso lo sviluppo e l'uso del software libero in tutte le aree dell'informatica e l’utilizzo del sistema operativo GNU.

Il programma dell’inaugurazione prevede, dalle 16.15, i saluti istituzionali dell’assessore regionale Giuseppina De Santis e del Rettore dell’Università del Piemonte Orientale Cesare Emanuel; la presentazione del corso sarà a cura di Roberto Candiotto, direttore del Master e docente di Organizzazione aziendale presso il Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa dell’UPO, struttura presso cui è attivato il Master. Sarà poi la volta dell’intervento di Stallman, il quale tratterà il tema “Software libero e società libera”.

Per partecipare all’inaugurazione del Master è necessario registrarsi scrivendo una mail a eventi@uniupo.it indicando nome e cognome, ente di appartenenza e indirizzo e-mail.


Le lezioni del Master in “Management del software libero” si terranno il venerdì presso la sede della Regione Piemonte (C.so Regina Margherita 174) a Torino; avranno inizio il 18 settembre 2015 e termineranno a fine luglio 2016. Le attività didattiche saranno articolate in lezioni frontali, analisi di casi, esercitazioni guidate, laboratori sulle applicazioni in software libero. Sono inoltre previsti seminari tenuti da esperti del settore e testimonianze di responsabili di progetti di software libero che integreranno gli aspetti teorici. Al master potranno partecipare un massimo di 30 persone. Le domande di ammissione dovranno essere presentate entro il 4 settembre 2015, presso la Segreteria Studenti del Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa, in Via Perrone 18, 28100 a Novara. Il corso non avrà alcun costo.

«Il Master in “Management del Software Libero” – commenta il direttore del Corso, Roberto Candiotto – è progettato affinché i partecipanti possano comprendere e valutare le opportunità offerte dal software libero, acquisendo competenze per realizzare e governare la migrazione dei sistemi informativi dal software proprietario a quello libero e partecipare alle community di sviluppo open o gestendo lo sviluppo di un proprio progetto. Per comprendere tali opportunità è necessario conoscere gli strumenti tecnologici liberi, comprendere gli strumenti giuridici utilizzati per abilitare e preservare la natura libera del software stesso ed essere in grado di apprezzare gli aspetti organizzativi ed economici concernenti l’eventuale migrazione di un’azienda dal software proprietario a quello libero. L’approccio interdisciplinare permetterà di acquisire le competenze necessarie a rispondere alle sempre più pressanti esigenze di innovazione da parte delle aziende e delle Pubbliche Amministrazioni».

Tutti i dettagli relativi al master sono disponibili alla pagina www.uniupo.it nella sezione Alta Formazione / I Matser.

Nessun commento: