venerdì 22 maggio 2015

SCIENTIFIC SUMMER ACADEMY: UNA SETTIMANA DA SCIENZIATO

Dal 25 al 29 maggio 2015, 50 studenti del 3° e 4° anno delle scuole secondarie di II grado del Piemonte avranno la possibilità di vivere in prima persona il processo della ricerca scientifica sperimentale grazie alla Scientific Summer Academy

Giovani scienziati - Shutterstock 

La Scientific Summer Academy è un progetto di educazione scientifica, quest’anno alla sua sesta edizione, che ha lo scopo di promuovere le carriere scientifiche, presentare ai partecipanti temi emergenti della ricerca contemporanea attraverso la voce degli scienziati e mostrare gli aspetti professionali e umani della figura del ricercatore.

Sarà una settimana di full immersion nella scienza tra una serie di seminari tenuti da ricercatori di livello internazionale e uno stage in laboratorio tra i 15 proposti dagli atenei e dai centri di ricerca del territorio.

Tra i relatori, la Scientific Summer Academy ospiterà Marco Beltrando (Università di Torino), Franco Cauda (Università di Torino), Giovanni Vincenzo Fracastoro (Politecnico di Torino), Silvia Giordani (Istituto Italiano di Tecnologia) e Nadia Pastrone (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare). 


I giovani saranno inoltre coinvolti nelle attività ordinarie di 15 gruppi di ricerca. Partecipano con entusiasmo all’iniziativa oltre 40 ricercatori dei Dipartimenti di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, Scienze della Terra, Scienze Mediche, Fisica, Chimica, del Centro di eccellenza Nanostructured Interfaces and Surfaces (NIS) dell’Università degli studi di Torino; dei Dipartimenti del Politecnico di Torino di Ingegneria per l’Ambiente, il Territorio e le Infrastrutture, di Scienza Applicata e Tecnologia e dei centri di ricerca IIT - Istituto Italiano di Tecnologia di Torino, NICO - Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi e Osservatorio Astrofisico di Torino.

L’accademia si concluderà il pomeriggio del 29 maggio con una sessione poster, in cui gli studenti presenteranno il lavoro svolto in laboratorio e si confronteranno con i compagni, secondo quella che è una delle forme di condivisione del sapere tradizionalmente usata dalla comunità scientifica. Seguirà un dibattito con gli stessi ricercatori che hanno guidato gli studenti nel corso della settimana per approfondire problemi e prospettive della ricerca in Italia. L’evento di chiusura si terrà nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Torino e sarà aperto alla stampa.

La SSA 2015 è ideata dal Centro Interuniversitario Agorà Scienza e dalla Fondazione Giovanni Agnelli, realizzata in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e la Scuola di Scienze della Natura dell’Università di Torino e sostenuta dalla Compagnia di San Paolo. L’iniziativa è un’attività pilota del Progetto Public Engagement Innovations for Horizon 2020, finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito di FP7°. La SSA2015 rientra inoltre tra le manifestazioni promosse dall'Anno Internazionale della Luce.

VI edizione - Torino, 25-29 maggio 2015


Aula Multifunzionale, Università di Torino - Polo Cavallerizza Reale (Via Verdi 9)


Nessun commento: