sabato 23 maggio 2015

NOBEL FISICA: L'UOMO CHE VINSE DUE VOLTE

Se state usando un computer o un tablet o uno smartphone per leggere questo articolo, lo dovete a quest'uomo: è infatti l'inventore del primo transistor.

Nacque oggi l'unico uomo ad aver vinto il premio Nobel per la fisica due volte: il suo nome è John Bardeen, ingegnere elettrotecnico statunitense (Madison, 23 maggio 1908 – Boston, 30 gennaio 1991). 

John Bardeen
John Bardeen
Vinse il primo Premio Nobel nel 1956 per il transistor, assieme a William Bradford Shockley e Walter Brattain.

Nel 1972 lo vince per la seconda volta, questa volta assieme Leon Neil Cooper e John Robert Schrieffer per la teoria fondamentale della superconduttività ordinaria assieme a Leon Neil Cooper e John Robert Schrieffer, nota anche come teoria BCS. 

Conseguì la laurea all'Università del Wisconsin-Madison nel 1928 in ingegneria elettrica, mentre ricevette il dottorato nel 1936 a Princeton in fisica matematica con una tesi sulla fisica dei solidi scritta con il premio Nobel Eugene Wigner. 


John Bardeen - Francobollo commemorativo


CURIOSITÀ SUL NOBEL

- Tra gli studenti di John Bardeen ci fu Nick Holonyak Jr., che di lì a pochi anni metterà a punto il primo LED della storia. Sempre sugli studi sui LED sono stati assegnati 3 premi Nobel lo scorso anno. 

- John Bardeen non è l'unico ad avere vinto il Nobel 2 volte: per la Chimica lo vinse il biochimico inglese Frederick Sager, premiato nel 1958 e nel 1980.  E Marie Curie: l'unica donna ad essere stata insignita di 2 premi Nobel nel corso della sua carriera, che detiene un ulteriore record, è l'unica tra gli scienziati ad aver vinto 2 Nobel in 2 discipline scientifiche differenti, ovvero la Fisica e la Chimica.

- Altro record nei record: tre componenti della famiglia Curie hanno ottenuto complessivamente quattro Premi Nobel; cinque con il genero: Marie Curie due volte,  suo marito Pierre Curie assieme a lei  per la fisica, la loro figlia Irène Joliot-Curie insieme al marito Frédéric Joliot-Curie nel 1935 per la chimica.

- John Bardeen è stato uno dei pochi ingegneri ad avere vinto il riconoscimento più ambito, il Nobel, di solito assegnato a fisici. Anche un ingegnere italiano vinse il premio Nobel per la Fisica: è Giulio Natta nel 1963 per i suoi studi sui polimeri 

- Linus Pauling è invece l'unico scienziato ad aver vinto 2 premi Nobel di cui uno in una disciplina non scientifica: quello per la chimica nel 1954 e quello per la pace otto anni dopo.

Tra il 1901 e il 2014 il Premio Nobel e quello per l’economia sono stati assegnati 567 volte. Poiché alcuni hanno ricevuto il Premio più di una volta, tolte le 22 organizzazioni, ci sono 860 persone, di queste le donne sono solo 46 ovvero  5,3%.

- L'italiana Rita Levi Montalcini, morta all’età di 103 anni, è stata la più longeva tra i premiati. Il vincitore più giovane è invece William Lawrence Bragg che quando vinse il Nobel per la fisica nel 1915 all'età di 25 anni. 

- A 90 anni, l’americano di origine russa Leonid Hurwicz, Nobel per l’economia nel 2007, era stato il più anziano a cui sia mai stato assegnato il Premio.

- La donna più anziana ad essere stata premiata è stata la scrittrice britannica Doris Lessing, che nel 2007 aveva vinto il Nobel per la letteratura, all’età di 87 anni.

- Qualche bufala sui Premio Nobel? Ne abbiamo parlato qui.

Nessun commento: