venerdì 20 marzo 2015

ECLISSI DI SOLE: COME OSSERVARLA

Venerdì 20 marzo, tra le 9:00 e le 11:45 di mattina, la Luna farà da schermo tra Terra e Sole, oscurando la luce della nostra stella parzialmente: si verificherà una eclisse parziale di Sole.
Consulta e scarica il PDF a cura di Astronomia Pratica (Petricca).

SEGUI LA DIRETTA DELL'ECLISSI DAL SITO UAI (un clic qui)

Eclissi parziale di Sole del 3.11.2013
Eclissi parziale di Sole del 3.11.2013 - Shutterstock 

Senza dotarsi di opportuni filtri o accorgimenti in Italia l'evento sarà pressoché impossibile vederlo. La luce del Sole infatti è troppo potente per vedere la "falce" dovuta alla frapposizione Luna-Sole.
Tuttavia basterà sollevare il naso in cielo dotandoci di un filtro. Non dimenticatevi infatti che guardare il Sole direttamente può provocare danni permanenti alla retina

Di seguito un video  pubblicato sul canale YouTube di DoYouSpeack Science.




Ralph Chou, professore associato alla School of Optometry presso l'Università di Waterloo, in un articolo su Sky & Telescope consiglia di usare vecchie pellicole sviluppate in bianco e nero per osservare il Sole (ovviamente la parte di pellicola sviluppata e totalmente annerita per esposizione alla luce).
Il problema è che le vecchie pellicole in bianco e nero sono ormai quasi introvabili e usare pellicole a colori è dannoso alla retina. La cosa più semplice è dunque recarsi in una qualsiasi ferramenta e procurarsi un vetro (od occhiale) da saldatore gradazione 14. L'ideale sarebbe trovare (si possono ordinare nei negozi di ottica) gli appositi filtri in Mylar.
Attenzione perché osservare il Sole con filtri non adatti (occhiali da sole, vetri anneriti, ecc.) provoca danni permanenti alla retina fino alla cecità.

Altro consiglio: allontanatevi da palazzi o montagne. il Sole a quell'ora è basso sull'orizzonte. 

Nel filmato seguente, sul canale Youtube di Kurdstan Planetarium il fenomeno è presentato in maniera molto suggestiva e da diversi punti di vista che ben rendono l'effetto!






Approfondimenti sul sito di National Geographic.

Come costruire un proiettore per osservare l'eclissi (in inglese)

Nessun commento: