martedì 2 dicembre 2014

PREMIO GIORNALISTICO ALESSANDRO TOMASSETTI PER LA MIGLIORE DIVULGAZIONE

È una giovane giornalista ad aggiudicarsi l’edizione di quest’anno del Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti”, riservato ai giornalisti under 35 che contribuiscono a promuovere in Italia la conoscenza sui temi della cultura e dell’innovazione medico-scientifica. Rosita Rijtano, ha conquistato la maggioranza dei consensi della giuria con un servizio dedicato all’HIV e alla ricerca di base per sconfiggere l’infezione.


Dedicato alla memoria di Riccardo Tomassetti, brillante giornalista scientifico scomparso nel 2007 a soli 39 anni, il Premio è promosso dal Master “Le Scienze della vita nel Giornalismo e nei rapporti Politico-istituzionali (SGP) della “Sapienza” Università di Roma, con il sostegno di MSD Italia.
“Ricerca, innovazione e futuro in Virologia” era il tema del Premio che in questa edizione ha concentrato la sua attenzione sulle patologie virali, malattie nelle quali l’informazione gioca un ruolo strategico sia per rallentarne la diffusione che per promuovere la conoscenza dei grandi progressi ottenuti dalla ricerca, impensabili fino a qualche anno fa.

Tra le aree di ricerca di maggior successo, oltre a quella legata al trattamento dell’infezione da HIV, c’è sicuramente l’epatite C, patologia per la quale la possibilità di una cura radicale si avvicina sempre più e in un prossimo futuro si affacceranno nuove possibilità terapeutiche efficaci per tutti i genotipi HCV con protocolli di cura semplici e facili da gestire.

L’impegno di MSD in virologia vanta una storia trentennale costellata da successi importanti con la scoperta di vere e proprie pietre miliari che hanno cambiato l’approccio alle patologie virali e soprattutto l’aspettativa e la qualità di vita per i pazienti.

Il Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti” è un contest tutto italiano che dal 2008 diffonde la cultura scientifica e la conoscenza su ricerche e terapie in grado di far compiere un salto evolutivo alla salute e alla cura delle prossime generazioni, con un focus sulle patologie virali.
Rosita Rijtano è la vincitrice della VII edizione del Premio con “Aids, un vaccino da bere: test positivi sulle scimmie” pubblicato su Repubblica.it, con la seguente motivazione: per aver realizzato un articolo giornalistico chiaro nell’esposizione e misurato nelle dichiarazioni, sia nella valutazione delle notizie sia nelle proporzioni della costruzione del pezzo. La giuria ha particolarmente apprezzato l’equilibrio del messaggio e lo sforzo di approfondimento che hanno reso il servizio giornalistico privo di retorica.

Tutte le informazioni del Premio sono disponibili sul web, all’indirizzo www.premiotomassetti.it

Nessun commento: