sabato 22 novembre 2014

DI CHE COLORE È LA TUA PIPÌ?

Rosso, verde, giallo, blu: l'urina si può presentare in una larga varietà di sfumature e tonalità. Ma avere pipì di uno dei colori dell'arcobaleno non è sempre sinonimo di salute. Ecco perché è bene sapere che cosa il colore della nostra urina ci comunica per comprendere stato della nostra salute.

Colore e salute - Shutterstock


A volte la pipì rossa indica la presenza di malattie renali o infezioni del tratto urinario, ma è anche possibile che recentemente voi abbiate semplicemente mangiato cibi con un certo pigmento. Ad esempio, barbabietole possono provocare  il passaggio dell'urina al rosso o al rosa causa di un composto vegetale chiamato betanina, utilizzato peraltro proprio come colorante alimentare.

Poiché la pipì è uno strumento utile nella diagnosi, la Cleveland Clinic, un centro medico accademico no-profit dell'Ohio ha realizzato questa infograficaqui il PDF del file originale in inglese, basata sulle "nuance" del vostro liquido corporeo.

Naturalmente, se siete preoccupati per il colore delle urine, la Cleveland Clinic consiglia di consultare immediatamente il vostro medico.

Nota: L'Infografica afferma che non esiste la pipì viola. Tuttavia questa colorazione può essere sintomo  della  porfiria, una rara, malattia ereditaria dei globuli rossi.



Nessun commento: