mercoledì 26 novembre 2014

COSA SUCCEDE A UNA "GOPRO" BOMBARDATA DA RADIAZIONI?

Cosa può succedere a una GoPro se passasse davanti a un irradiatore industriale, bombardata da potenti raggi X?


RtfTechnologies ci mostra un irradiatore industriale che utilizza un acceleratore di particelle in grado di irradiare campioni su un carrello in movimento con un fascio di elettroni ad alta energia (fino a 5MeV fascio 20mA). A causa degli alti livelli di radiazione nella zona in cui il fascio colpisce i campioni, sarebbe letale per una persona osservare direttamente il fenomeno. Inoltre telecamere non schermate patirebbero  notevoli interferenze dai raggi X prodotti quando il fascio colpisce il carro e campioni.

Il video mostra ciò che accade quando si bombarda una GoPro Hero3 + con fasci di raggi X

Nel video si vede un pezzo di calcite passare attraverso il trasportatore. Il pezzo si illumina a causa dei fasci elettronici che la colpiscono.



La calcite si illumina per termoluminescenza, una proprietà di alcuni materiali solidi, che viene attivata in seguito all'irraggiamento. In seguito al riscaldamento il materiale riceve energia che consente la "liberazione" di elettroni: l'energia accumulata viene emessa sotto forma di fotoni (luce).

Una camera a piombo protegge la videocamera da radiazioni secondarie.



Notate quanto velocemente il dosimetro diventa nero mentre si avvicina il fascio: è completamente nero anche prima che passa sotto la trave. Ciò è dovuto alla radiazione Bremsstrahlung del fascio di elettroni che colpisce il carrello.
Il foglio acrilico scarica continuamente mentre passa sotto la trave a causa dei bordi tagliati grezzi.

Nessun commento: