martedì 28 ottobre 2014

LA VERITÀ, VI PREGO, SUL DENARO ATTO SECONDO

Geppi Cucciari e Giovanni Vecchi in Stiamo tutti bene? L’evoluzione del benessere degli italiani in 150 anni di storia - Lunedì 3 novembre 2014

Geppi Cucciari
Geppi Cucciari - foto di Daniela Zedda 

Un viaggio attraverso la storia insieme a Geppi Cucciari per svelare come è cambiata nel tempo la concezione di benessere, che accompagna e caratterizza la vita di ogni comunità. L’economista Giovanni Vecchi ripercorre gli ultimi 150 anni della storia italiana e fa luce su alcuni insoliti indicatori che misurano il benessere del nostro Paese, riservandoci alcune sorprese.

Giovanni Vecchi
Giovanni Vecchi
Gli incontri sono promossi dalla società di gestione del risparmio AcomeA e curati insieme alla società di consulenza culturale e formazione Trivioquadrivio, in collaborazione con il Teatro Franco Parenti.

Gli incontri sono ad ingresso libero e gratuito previa registrazione sul sito www.acomea.it


DESCRIZIONE 

Dopo il successo del primo ciclo d’incontri, andati in scena al Teatro Franco Parenti di Milano da marzo a giugno 2014, torna La verità, vi prego, sul denaro. Atto secondo.

Formula vincente non si cambia e ancora una volta attori di cinema, teatro e televisione si alterneranno sul palco con economisti ed esperti del mondo della finanza per dare vita a nuovi incontri culturali che insegneranno come guardare il denaro da prospettive inedite e diventare più consapevoli nella gestione dei propri risparmi.

Da novembre 2014 a febbraio 2015 Geppi Cucciari, Gigio Alberti e Laura Curino, insieme agli economisti Giovanni Vecchi, Alessandro Nuvolari e Michele Boldrin, ci accompagneranno in un percorso tra storia e attualità per comprendere le origini del sistema economico attuale e spiegare come la sua evoluzione abbia cambiato il nostro rapporto quotidiano con il denaro.

E’ la società di gestione del risparmio AcomeA che ha ideato e promosso gli incontri, realizzati insieme alla società di consulenza culturale e formazione Trivioquadrivio, in collaborazione con il Teatro Franco Parenti.

Lunedì 3 novembre 2014 | Geppi Cucciari e Giovanni Vecchi in
Stiamo tutti bene? L’evoluzione del benessere degli italiani in 150 anni di storia

Lunedì 19 gennaio 2015 | Gigio Alberti, Alessandro Nuvolari e Michele Boldrin in
James Watt e la maledizione dei brevetti: dal vapore all’economia digitale

Lunedì 16 febbario 2015 | Laura Curino e Giovanni Vecchi in
I conti di famiglia: la verità su ricchezza e povertà

Eventi epocali, vicende famigliari e grandi innovazioni: tre storie diverse che prendono spunto dal passato per spiegare meglio il presente. Tre diverse voci a raccontarle con una sfumatura che, in questo secondo ciclo d’incontri, si tinge di rosa. Infatti protagoniste di due dei tre incontri sono due attrici e interpreti – Geppi Cucciari e Laura Curino – che, insieme a Gigio Alberti, saranno i protagonisti di questi tre appuntamenti che vogliono cambiare il modo con cui si guarda alla finanza e far si che questa torni a essere un mezzo al servizio delle persone.

Una sfida quella di AcomeA che, impegnata in attività di divulgazione finanziaria, punta ancora una volta sul linguaggio dello storytelling e del teatro per rendere accessibili a tutti temi di economia e comunicare valori di trasparenza ed eticità, spesso ignorati dal sistema finanziario attuale.

Che cos’è il benessere? Come ci aiutano le innovazioni della tecnologia a vivere meglio? E cosa possiamo imparare dai bilanci familiari dei nostri nonni? Interrogativi che sembrano destinati a rimanere tali, ma a cui si cercherà di rispondere durante ognuno dei quattro appuntamenti. Grazie ad un linguaggio semplice ma allo stesso tempo originale e a una formula collaudata che combina informazione e spettacolarità, riflessione e divertimento, divulgazione e recitazione, tutti potranno portarsi a casa una serie di pillole di finanza ed economia, per uso quotidiano, e suggerimenti utili in termini di comportamenti e approccio ai temi finanziari.

Fare cultura parlando di economia e denaro e trasmettere una serie di strumenti per renderli trasparenti, utili e comprensibili a tutti, è questo l’intento di Alberto Foà, Presidente di AcomeA, che dichiara: “Il mondo degli investimenti viene spesso presentato come difficile e lo sembra ancora di più per la tecnicità delle scelte di cui necessita. In realtà le cose importanti da sapere per occuparsi bene dei propri soldi sono poche e semplici. Il senso e lo scopo di questo progetto è renderle accessibili a tutti.”

Ad andare in scena, al Teatro Franco Parenti, saranno in ordine di apparizione:

Geppi Cucciari e Giovanni Vecchi in
Stiamo tutti bene? L’evoluzione del benessere degli italiani in 150 anni di storia
Lunedì 3 novembre 2014, ore 18,30 - Sala Grande

Un viaggio attraverso la storia insieme a Geppi Cucciari per svelare come è cambiata nel tempo la concezione di benessere, che accompagna e caratterizza la vita di ogni comunità. L’economista Giovanni Vecchi ripercorre gli ultimi 150 anni della storia italiana e fa luce su alcuni insoliti indicatori che misurano il benessere del nostro Paese, riservandoci alcune sorprese.

Gigio Alberti, Alessandro Nuvolari e Michele Boldrin in
James Watt e la maledizione dei brevetti: dal vapore all’economia digitale
Lunedì 19 gennaio 2015, ore 18,30 - Sala AcomeA

I brevetti sono uno stimolo o un ostacolo alle invenzioni? Gigio Alberti racconta la storia di James Watt, inventore di una delle prime macchine a vapore brevettate. La parabola di quest’uomo che divenne un vero e proprio “eroe dell’innovazione” è commentata da Alessandro Nuvolari e Michele Boldrin per riflettere sul ruolo dei brevetti nei processi d’innovazione.

Laura Curino e Giovanni Vecchi in
I conti di famiglia: la verità su ricchezza e povertà
Lunedì 16 febbraio 2015, ore 18,30 - Sala AcomeA

Semplici appunti scritti in vecchi taccuini dove si annotavano le entrate e le spese quotidiane diventano lo spunto per raccontare una storia: Laura Curino dà voce ai sacrifici e ai sogni realizzati dalle famiglie italiane a partire dai loro bilanci familiari. L’economista Giovanni Vecchi mostra qual è la vera storia italiana della distribuzione del reddito.

La giornalista e autrice Monica Capuani ha curato l’adattamento dei testi.

Gli incontri sono ad ingresso libero e gratuito previa registrazione sul sito www.acomea.it

Nessun commento: