venerdì 24 ottobre 2014

DONNE NELLA RICERCA E LEADERSHIP: UN PROGETTO PILOTA EUROPEO


L'Ateneo Federico II di Napoli dà il via al primo Programma di mentoring per lo sviluppo della leadership femminile nella ricerca.



Women in Science - Shutterstock 

I programmi di mentoring sono ampiamente utilizzati per lo sviluppo della leadership femminile negli istituti di alta formazione e nelle realtà aziendali, dove la costruzione di relazioni tra ricercatrici senior e ricercatrici junior fornisce alle più giovani un supporto per affrontare le sfide della carriera accademica, in particolare quelle legate al percorso delle donne. 


Sviluppato nell'ambito del progetto europeo GENOVATE, un progetto europeo finanziato nell’ambito del Settimo Programma Quadro che mira ad attuare in ognuna delle università partner, tra cui l'Università di Napoli Federico II, un Piano di azioni per l’uguaglianza di genere (Gender Equality Action Plan - GEAP), il programma di mentoring di GENOVATE@UNINA vuole fornire uno strumento per identificare gli obiettivi delle carriere delle ricercatrici attraverso una riflessione critica sui loro percorsi accademici.



I dati sulla presenza delle donne nelle università e nei centri di ricerca mostrano infatti il persistere di una forte disuguaglianza di genere: a dispetto dell’alta percentuale di studentesse che intraprendono corsi universitari solo poche donne proseguono la carriera scientifica, pochissime occupano posizioni apicali nell’accademia. Per rispondere a questa perdita di talento e di risorse la Commissione Europea già da anni si è impegnata con finanziamenti a progetti di ricerca e ha individuato la valorizzazione della dimensione di genere nella ricerca come una delle cinque priorità dello Spazio europeo della ricerca e deciso di integrarla nei regolamenti dei nuovi programmi quadro di ricerca Horizon 2020.

È su questo filone di interventi che si inserisce il Programma pilota di mentoring di GENOVATE@UNINA, individuato come una delle azioni prioritarie del Gender Equality Action Plan di GENOVATE@UNINA e che si presenta come un’interessante opportunità non solo per le giovani ricercatrici, ma per l’istituzione accademica tutta.

Il progetto, descritto in dettaglio sul sito www.genovate.unina.it., avrà inizio con l'anno accademico 2014-2015 e prevede:

  • sei incontri (online o diretti) tra una professoressa ordinaria/associata e una giovane ricercatrice (RTDa, RTDb, titolare di assegno di ricerca),
  • un programma seminariale per mentori e giovani ricercatici sulla dimensione di genere della ricerca,
  • uno studio di valutazione del modello di mentoring proposto.
Tutte le professoresse e le ricercatrici dell'Ateneo Federico II sono invitate ad aderire al programma. 
Per partecipare è necessario compilare entro il 18 Novembre 2014 i moduli per le ricercatrici e per le mentori pubblicati sul sito di GENOVATE@UNINA www.genovate.unina.it.

Il programma di mentoring di GENOVATE@UNINA è stato realizzato in collaborazione con il CUG dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e grazie alla consulenza offerta dall’University College Cork (Irlanda), partner dell’Università di Napoli Federico II in GENOVATE e di consolidata esperienza sul tema del mentoring come strumento di supporto per le donne nella ricerca.

Nessun commento: