martedì 7 ottobre 2014

CALCOLATRICI PER LA SCUOLA E GRAFICHE CASIO: INTERVISTA A RAFFAELLA DI RIENZO

Non si arresta l'avanzata delle calcolatrici per la scuola e grafiche CASIO, sempre  al passo con i tempi, come abbiamo verificato in una prova sul campo con la CASIO CLASSPAD II fx-CP400. Prodotti innovativi che offrono una maggiore motivazione agli studenti e aiutano il loro approccio allo studio, migliorando la consapevolezza matematica e a prendere confidenza con il calcolo sia alle scuole superiori che all'Università.

 CASIO CLASSPAD II fx-CP400
 La  nostra prova di CASIO CLASSPAD II fx-CP400

Per capire quanto Casio abbia a cuore e sia vicina al mondo della scuola, e sapere quali siano i materiali multimediali di supporto allo studio e all'insegnamento per i docenti, abbiamo intervistato la Dott.ssa Raffaella Di RienzoProduct Manager Office School Equipment di Casio Italia 


CASIO PRENDE SPUNTO DAI SUGGERIMENTI DEGLI INSEGNANTI?

Per essere realmente utili in ambito didattico, gli strumenti di calcolo devono partire da bisogni e richieste provenienti da chi li utilizza quotidianamente in classe. Per questo motivo, Casio si avvale della collaborazione di numerosi docenti a livello globale che suggeriscono possibili innovazioni di prodotto che spesso si traducono in realtà: un esempio concreto è quello del display naturale, ossia la visualizzazione di formule e risultati sul display della calcolatrice nello stesso formato dei libri di testo. Casio è stato il primo produttore a introdurre calcolatrici dotate di queste caratteristiche, proprio grazie al suggerimento di alcuni docenti.   

COME È POSSIBILE MIGLIORARE LE CONOSCENZA MATEMATICA NELEL SCUOLE GRAZIE ALL'USO DELLA TECNOLOGIA CASIO?

Casio offre una gamma completa di calcolatrici dedicate al mondo della scuola. Questo permette di applicare le diverse funzionalità e caratteristiche a numerosi ambiti didattici, dalla scuola secondaria fino all’università. In linea generale, il filo conduttore che lega tutte queste esperienze è la possibilità di risparmiare tempo sul calcolo in colonna per lasciare maggiore spazio al ragionamento matematico. In più, per quanto riguarda la scuola secondaria (specie quella di secondo grado), abbiamo avuto modo di osservare negli anni che la calcolatrice permette un rapporto più stretto tra la matematica e la realtà: spesso questo si traduce in una maggiore motivazione degli studenti. Numerosi istituti che utilizzano i nostri prodotti li sfruttano per ricreare in classe un vero e proprio laboratorio, spesso con l’ausilio di centraline di rilevazione di dati fisici che possono essere collegate direttamente alla nostra calcolatrice FX-CG20. La calcolatrice è inoltre uno strumento compensativo per i Bisogni Educativi Speciali (BES), ed un uso consapevole dello strumento può aiutare moltissimo i ragazzi con BES nello studio della matematica. 


CASIO FX-CG 20
CASIO FX-CG20

SONO DISPONIBILI MATERIALI A SUPPORTO DEI DOCENTI?

La continua creazione e condivisione di materiali didattici è uno dei pilastri del nostro progetto Educational, ossia delle nostre attività a supporto del mondo della scuola e della didattica. 

Diversi esempi si possono visionare sul nostro sito www.casio-edu.it. Nell’ultimo periodo, in particolare, abbiamo dato vita insieme a diversi docenti italiani al volume “Vedere la matematica”: si tratta di una raccolta di oltre sessanta esercizi che, svolti passo passo, accompagnano il lettore nello svolgimento dei principali argomenti del triennio di scuola superiore con l’ausilio della calcolatrice grafica FX-CG20.

QUALI LE VOSTRE COLLABORAZIONI CON ENTI E MUSEI?  
 

Come detto, uno dei punti focali di Casio è supportare gli operatori del mondo dell’educazione, ed Enti e Musei ben si prestano a collaborazioni in quest’ottica. Sinergie di questo tipo ci permettono non solo di aumentare la conoscenza dei nostri prodotti, ma anche venire continuamente a contatto con nuovi modi e approcci con cui essi vengono utilizzati. Abbiamo avuto bellissime esperienze di attività svolte con musei, come nel caso del Museo della Scienza e della Tecnica “Leonardo da Vinci” di Milano: alcuni gruppi composti da studenti e docenti hanno risolto dei “gialli” ispirati dalle fiction poliziesche attraverso l’uso della calcolatrice, collegata ad alcuni sensori di fenomeni fisici come temperatura, movimento, pressione. Abbiamo poi solidi rapporti con enti storici come Mathesis o con la Società Italiana di Statistica


COSA CI DOBBIAMO ASPETTARE IN FUTURO DA CASIO?  

In un periodo di grandi cambiamenti nel mondo della scuola, Casio vuole dare il proprio contributo attraverso numerose attività dedicate a studenti e docenti. Proseguiremo quindi con i nostri incontri di formazione e con gli eventi dedicati alle scuole, ma abbiamo anche in cantiere diverse attività a livello nazionale che possano stimolare il dibattito sulla tecnologia e la matematica. Dal punto di vista dei prodotti, la Storia di Casio dimostra come l’azienda sia stata sempre in grado di lanciare prodotti ad alto contenuto innovativo sia dal punto di vista hardware che software: basti pensare al recentissimo Classpad FX-CP400, una calcolatrice grafica dotata di Computer Algebra System e con display touch a colori e ad alta definizione.

Pagina CASIO dedicata alle calcolatrici grafiche www.casio-europe.com/it/sc/

Pagina dedicata ai progetti educational per le scuole e i docenti www.casio-edu.it

Nessun commento: