venerdì 22 agosto 2014

I LUOGHI DELLA SCIENZA. GUIDA AI MUSEI E ALLE RACCOLTE SCIENTIFICHE ITALIANE

Rivolta soprattutto ai più giovani e  alle famiglie, ai genitori e agli insegnanti, questa guida è utile per individuare i musei, le raccolte, gli orti botanici, e i più recenti "science center" interattivi per comprendere meglio le origini delle invenzioni che oggi sembrano date per scontate e per suscitare un nuovo interesse nei ragazzi che potrebbe anche sfociare in una scelta professionale. 

L’Italia è il paese che in assoluto al mondo ha il maggior numero di musei dedicati alla scienza. 

Se a questi si aggiungono le centinaia di raccolte di università, ministeri, enti, scuole, società, istituti di ricerca e privati cittadini, la mole delle collezioni storiche conservate è veramente immenso. Purtroppo non è raro che un tale patrimonio sia malamente conservato, in stato di abbandono o, quantomeno, non fruibile nemmeno dagli studiosi. 

Il libro-guida ha come obiettivo quello di essere un punto di riferimento per conoscere questo vasto patrimonio di strumenti che hanno segnato le tappe del progresso scientifico, attraverso quasi mille schede. 

Il materiale è organizzato per regione di appartenenza e oltre ai grandi musei vengono presi in considerazione centinaia di altri “luoghi della scienza” di portata minore, ma non per questo meno importanti, la cui esistenza a volte non è nota nemmeno a chi lavora nella stessa istituzione. 

Ogni scheda riporta indicazioni pratiche quali indirizzi, orari, storia, contenuti delle raccolte e eventuali attività didattiche indirizzate alle scuole. 

PERCHÉ ACQUISTARLA?

Perché è una guida unica nel suo genere, che non può mancare come testo di consultazione continua  nella vostra biblioteca. Un lavoro che classifica musei e raccolte che l'autore ha individuato durante 30 anni di sopralluoghi personali, ma anche indagini, studi, pubblicazioni, documentazione presente sul web, ecc. 
Con oltre 930  istituzioni tra Musei e raccolte è una guida indispensabile per qualsiasi insegnante di scienze, ma anche studenti o appassionati di cultura scientifica. 


L'AUTORE

Massimo Bozzo è nato nel 1944 a Roma. Laureato in Scienze Politiche all'Università di Roma, è giornalista professionista e dal 1979 al 2003 all'Agenzia Ansa come redattore scientifico e responsabile del notiziario settimanale di Scienza e Tecnica.   Negli ultimi 20 anni per l'ANSA ha prodotto oltre dodicimila notizie e in più di 35 anni di divulgazione scientifica ha scritto migliaia di articoli per agenzie, quotidiani, periodici, riviste specializzate e per la RAI.
È autore dei libri "La grande storia del computer" (Dedalo 1997) e "Spazio: la nuova avventura dell'uomo"(Rizzoli, 1999) interamente dedicato alla Stazione Spaziale Internazionale e alle imprese umane nello spazio, e coautore dei libri "Stelliti" (Sarin, 1983) e Riflessioni sul futuro; la vita al 31 dicembre 2019" (Bayer, 2000).
Nel 1982 gli è dato assegnato il Premio Cinquacentenario Glaxo, nel 1988 il "Premio Città di Firenze", nel 2001 il "Cisco Web Award" e il Premio "Voltolino" quale riconoscimento speciale alla carriera tutti per la divulgazione scientifica.


I LUOGHI DELLA SCIENZA 
Guida ai musei e alle raccolte scientifiche italiane
Autore: Massimo Bozzo
ISBN: 9788883231333
Anno Edizione: 2005
Pagine: 276
Prezzo: 40.00 € - 15% di sconto

Vai al sito Di Renzo Editore

Nessun commento: