lunedì 4 agosto 2014

LO YOUTUBER ADRIAN FARTRADE CI SPIEGA COME È NATO LINK2UNIVERSE

Abbiamo intervistato Adrian Fartrade, star di youtube, esperto e appassionato di scienza e di spazio.




Nato in Romania il 2 Aprile del 1987. Dal 2002 vive in Italia, dove si è diplomato in programmazione informatica e laureato poi in storia e filosofia, con un percorso in particolare sulla scienza ed astronomia.


In parallelo, si è formato come attore teatrale professionista presso la Nuova Accademia di Teatro d’Arte e con la compagnia lavora ancora portando spettacoli nei teatri di tutta l’Italia.
Dal 2007 è su YouTube e dal 2009 ha creato Link2Universe, fondendo scienza e teatro in un linguaggio dedicato alla divulgazione, mostrando il lato più divertente della nostra avventura alla scoperta dell’universo.



Attualmente il canale youtube www.youtube.com/link4universe ha oltre 60.000 iscritti e continua a portare spettacoli di divulgazione nelle piazze, scuole, teatri, ed ora anche tv!


Com'è nata l'idea di Link2universe?



L'idea di Link2universe nasce dalla fusione della mia grande passione per il raccontare, che mi ha portato a lavorare come attore teatrale, e la mia passione per la scienza e la storia del pensiero umano, che mi ha portato a laurearmi in filosofia e storia della scienza. Ho messo insieme queste cose per raccontare questo viaggio che facciamo come specie umana alla scoperta di noi e di quello che ci circonda. Nella profondo, il progetto nasce dalla stessa motivazione che spinge ogni persona a guardarsi intorno quando vede qualcosa di incredibilmente bello, per trovare qualcuno a cui farlo vedere, per condividere il senso di meraviglia. L'intero progetto Link2Universe, esiste per questo: dire alle persone "Guarda che meraviglia!!". In questo senso, ho cercato di fondere insieme teatro e divulgazione scientifica; specialmente per quanto riguarda la parte dei video su youtube e gli spettacoli di divulgazione dal vivo. 



Qual è il vostro pubblico? A chi vi rivolgete?


La parola "link" nel titolo del progetto non è casuale. L'idea alla base del sito è quella di riuscire a creare un anello di congiunzione tra due tipi di pubblico molto diversi: Quello di persone che già seguono le novità del mondo scientifico-astronomico e vogliono approfondimenti più specifici e quello di persone che si stanno approcciando solo da poco a questo mondo. Molto spesso i siti di divulgazione ed informazione scientifica evitano di usare linguaggi e parole tecniche perché coscienti che molti lettori non sono avvezzi a questo mondo. Io ho deciso invece di puntare sul gusto imbattibile che ogni persona prova quando capisce qualcosa di nuovo, specie se cosciente della complessità di ciò che ha compreso. Non potrò usare sempre i termini più difficili, ma credo ci sia un valore enorme nello spiegare e far comprendere qualcosa di complesso, senza doverlo semplificare e quindi troppo spesso banalizzare. Allo stesso tempo, questo approccio permette anche alle persone già a conoscenza di questi termini di godersi un tipo di informazione non priva della ricchezza che andavano cercando nella complessità intrinseca alla scienza e le scoperte scientifiche.

Come è possibile seguire le vostre iniziative?

Sono sempre stato convinto che la ricchezza del mondo digitale stesse nella diversità di approcci che si possono avere per comunicare. Per questo ho creato non un portale ma una famiglia di diversi portali, ognuno con la sua identità:
www.link2universe.net (per articoli sui più recenti sviluppo in astronomia e per concorsi letterari a tema fantascientifico)
www.youtube.com/link4universe (dove potete trovare i video approfondimenti, le spiegazioni più divertenti, le recensioni scientifiche di film, dirette streaming e tantissimo altro ancora)
www.facebook.com/link2universe (sempre tantissime foto e video dal mondo dell'astronomia e le scienze naturali, con anche contributi da parte di alcuni dei più bravi astrofotografi italiani)
www.twitter.com/link2universe (notizie lampo sulle più recente scoperte, per saperle prima di tutti)
www.twitter.com/storiadiscienza (dedicato alla storia della scienza, giorno per giorno).
www.tumblr.com/link2universe (dedicato ai post più di tendenza in tema di astronomia)
www.pinterest.com/link2universe (per fotografie panoramiche ed illustrazioni artistiche in tema astronomico)

A questo si aggiungono anche tante iniziative dal vivo, con incontri e spettacoli teatrali a tema astronomico.

Quali sono i vostri obiettivi a breve e a lungo termine? 

A breve termine, l'obbiettivo è quello di espandere e rafforzare la community che sta nascendo intorno al progetto, grazie ad un nuovo design per il sito e l'integrazione con un forum dedicato alle discussioni ed approfondimenti intorno alle tematiche più calde. Per quanto riguarda il progetto su youtube, l'obbiettivo e di iniziare due corsi lunghi un anno intero, con un video a settimana a testa, dedicati alle basi dell'astronomia in un caso e alla storia dell'esplorazione spaziale nel secondo caso. 
A lungo termine invece, l'obbiettivo è quello di espandere gli incontri dal vivo con più spettacoli teatrali di divulgazione scientifica (possibilmente anche nelle scuole), girare una serie di video in visita nei più bei musei scientifici dell'Italia, dare la possibilità a giovani laureati di mettersi alla prova con la divulgazione scientifica tramite link2universe, e magari creare corsi di teatro per insegnanti, offrendo un ausilio per migliorare l'approccio didattico tramite tecniche teatrali. 

Nessun commento: